Il Museo di Belle Arti di Bruxelles

Arte antica e moderna nel più importante complesso museale del Belgio.

Il Museo di Belle Arti di Bruxelles
Il Museo di Belle Arti di Bruxelles

I Musei Reali di Belle Arti di Bruxelles sono il più grande complesso museale del Belgio, la quintessenza dell’anima culturale ed artistica della città. Vi fanno parte il Museo di Arte antica, il Museo di Arte moderna, il Museo Magritte, il Museo Wiertz e Meunier.
I Musei delle Belle Arti ospitano grandiosi tesori dell’arte nazionale ed internazionale: ben 20.000 opere tra dipinti, sculture e disegni che spaziano dalla fine del XIV secolo ai giorni nostri, delle quali solo poco più di 2.500 sono esposte al pubblico.

Il Museo di Arte antica e quello di Arte moderna, oltre ad essere considerati tra i maggiori musei europei, sono d’importanza mondiale per la conoscenza dell’arte fiamminga primitiva e barocca e dell’arte olandese. Il Museo Magritte, di recente apertura, è interamente dedicato al massimo esponente del surrealismo belga. I Musei Wiertz e Meunier ripercorrono invece i lavori di questi due importanti artisti belgi del XIX secolo.

Il Museo di Arte Antica

Le gallerie del Museo di Arte antica presentano un’ampia collezione di pitture e sculture che vanno dal XV al XVIII secolo. I dipinti sono esposti cronologicamente in modo da consentire al visitatore di comprendere lo sviluppo e l’evoluzione dell’arte pittorica. Il percorso comincia con le opere dei primitivi fiamminghi, come van der Weyden, Bouts, Memling, Bosch (La Crocifissione).

La sfilata continua con i pittori appartenenti ai movimenti artistici che si svilupparono nel XVI secolo per concludersi nella sala dedicata a Bruegel il Vecchio con alcuni dei suoi capolavori: l’Adorazione dei Magi, Paesaggio con la caduta di Icaro, l’Iroso, il Censimento di Betlemme, Paesaggio invernale con trappole per gli uccelli (attenzione: quest’ultima opera si trova qualche sala più avanti!).

Per i secoli XVII e XVIII compaiono nomi famosi come Guardi, Tintoretto, Ribera, Carracci con creazioni di gran valore. Primeggiano le bellissime tele di Rubens, tra le quali spiccano Cristo e l’adultera, Adorazione dei Magi e Salita al Calvario ed i suggestivi ritratti di Van Dyck (Ritratto virile). Il Museo accoglie anche una collezione unica di scultura barocca tra cui un gruppo di figure in terracotta del XVII e XVIII secolo.

Il Museo di Arte Moderna

Il Museo di Arte Moderna è la continuazione logica dell’evoluzione artistica cominciata nel Museo di Arte Antica. Anche in questo museo la mostra è organizzata in ordine cronologico. Otto livelli accolgono dipinti, sculture e disegni dal tardo Settecento fino al Contemporaneo. Le collezioni del XIX secolo sono esposte in un edificio in stile neoclassico antistante al Palazzo Reale, quelle del XX secolo si trovano, invece nelle sale parzialmente sotterranee aperte nel 1984. Il percorso si apre con la pittura a sfondo storico con le tele degli artisti francesi David (La morte di Marat) e Ingres. Ampio spazio è dedicato alle grandi correnti pittoriche del realismo, del simbolismo, dell’Impressionismo e del Post-Impressionismo con Coubert, Van Gogh, Gauguin, Seraut ai quali si affiancano le opere di alcuni dei più importanti pittori belgi dell’800-900, Ensor e Khnopff. Nelle sale dedicate al XX secolo, la pittura contemporanea viene celebrata attraverso le opere del grandi maestri belgi espressionisti, quali Wouters e Permeke (I mangiatori di patate), e surrealisti come Delvaux.

Non mancano però i nomi di artisti di fama internazionale come Matisse, Chagall, De Chirico, Dalì e Picasso. La visita si conclude con una panoramica sulle tendenze che hanno caratterizzato l’arte del ‘900 dopo la seconda guerra mondiale con opere di Fontana, Pistoletto, Bacon, Pomodoro e Broodthaers.

Orari di apertura e costo del biglietto per il Museo di Belle Arti

Orari di apertura
Da martedì a venerdì: dalle 10:00 alle 17:00.
Sabato e domenica: dalle 11:00 alle 18:00.
Chiuso: lunedì, 1 gennaio, secondo giovedì di gennaio, 1 maggio, 1 novembre, 11 novembre e 25 dicembre.
Costo del biglietto: Adulti 10 €, bambini 5 €

Biglietto combinato con il Museo Magritte

Adulti: 15
Studenti: 5
Over 65: 10
Minori di 19 anni: gratis.

Come arrivare: in Place du Roi. A piedi o Metro Fermata Gare-Centrale o Park,

ALTRO DA VEDERE A BRUXELLES

Bruxelles
Bruxelles è una di quelle città che si visitano per esaurimento, cioè quando finito il classico giro delle capitali europee, si cerca un viaggio nuovo, "accontentandosi" di visitare anche luoghi meno noti e interessanti. Bruxelles condivide questo destino con molte altre città europee, ma sa prendersi una rivincita nei confronti di questo viaggiatore sfiduciato offrendogli un lungo elenco di cose...
Atomium e Parco Laeken a Bruxelles
Atomium e Parco Laeken a Bruxelles. Tra dolci colline e splendidi giardini d'inverno, svettano le 9 sfere supertecnologiche del gigantesco modello di una molecola di cristallo di ferro.
Il Museo del fumetto di Bruxelles
Se il Belgio è considerato la patria della "Nona arte", come molti definiscono il fumetto, Bruxelles con il suo Centre Belge de La Bande Dessinèe può essere definita il tempio del fumetto.
Parchi, giardini e zone verdi di Bruxelles
Bruxelles possiede un patrimonio naturalistico di eccezionale estensione: 1.700 ettari di foresta (di Soignes) e 600 ettari di parchi e giardini comunali disseminati nella città. La capitale belga vanta, meritatamente, il titolo di città europea con più spazi verdi.
La Cattedrale di San Michele e Santa Gudula a Bruxelles
La  maestosa Cattedrale di San Michele e Santa Gudula è un miscuglio di stili diversi: le torri sono in stile gotico, le vetrate sono d'impronta rinascimentale, la facciata riprende elementi dell'architettura quattrocentesca.
La Grand Place di Bruxelles
Il cuore del centro storico di Bruxelles è la Grand Place o Grote Markt, orgoglio dell'architettura fiamminga, una delle più belle piazze al mondo come la definì Victor Hugo. Più che una piazza un immenso salone ricco di bellissimi edifici e di un'atmosfera particolare tanto che l'Unesco l'ha dichiarata Patrimonio dell'Umanità.

Scopri la Grand Place
Il Quartiere Europeo di Bruxelles
Moderna, dinamica, efficiente, Bruxelles vibra al ritmo dell'Europa. Molti la considerano di fatto la capitale d'Europa (insieme a Strasburgo e Lussemburgo).
Il Quartiere Sablon a Bruxelles
Il quartiere Sablon a Bruxelles è un quartiere vivace, molto frequentato soprattutto dagli appassionati di mobili e oggettistica. Qui hanno sede i negozi degli antiquari più famosi di Bruxelles e numerose gallerie d'arte.
L'Ilot Sacré di Bruxelles
Proprio a ridosso della Grand Place, batte il cuore antico di Bruxelles: l'Îlot Sacré, un labirinto di stradine e vicoli dichiarato Patrimonio dell'Umanità che ha saputo resistere alla modernizzazione.
Museo Magritte di Bruxelles
Nell'elegante cornice di palazzo Altenhol, la più importante ed eterogenea esposizione collezione dedicata al genio surrealista belga.
Art Noveau a Bruxelles
Alcuni meravigliosi esemplari di edifici costruiti secondo lo stile architettonico in voga nei primi anni 20 del Novecento: giochi di luci, vetrate colorate e motivi floreali furono le linee guida dell'Art Nouveau.
Il Manneken Pis di Bruxelles
Il Manneken-Pis di Bruxelles. La statua del bambino che fa pipì, simbolo della città e cittadino più famoso di Bruxelles.
La Brussells Card
La Brussells Card è la carta turistica ufficiale di Bruxelles. Permette di entrare gratis in più di 30 musei cittadini e ottenere sconti sul biglietto di ingresso di molte attrazioni, ristoranti, bar e negozi convenzionati.
Tutte le informazioni su come funziona la metro di Bruxelles e gli autobus, le diverse tipologie di biglietti e i prezzi per spostarsi velocemente in tutta la città.
Autobus, treni, taxi e altri mezzi per arrivare dagli aeroporti di Bruxelles-Zaventem e Bruxelles-Charleroi al centro di Bruxelles. Scopri orari e tariffe per raggiungere il centro della capitale belga.
Come arrivare a Bruxelles in auto, moto, treno o autobus. Tutte le informazioni per arrivare a Bruxelles con la propria auto, orari e prezzi dei treni e itinerari consigliati
Clima, meteo e temperature a Bruxelles. Tutte le informazioni per scegliere il periodo migliore per visitare Bruxelles e cosa mettere in valigia.
Tutte le informazioni per non correre rischi e assicurarsi una vacanza tranquilla, quali zone della città evitare e i numeri a cui rivolgersi in caso di emergenza.
Per andare a Bruxelles, i cittadini italiani e dei Paesi UE non devono richiedere alcun visto d'ingresso, ma basterà munirsi di carta d'identità valida per l'espatrio o il passaporto. Tutte le informazioni sui documenti per andare a Bruxelles.