La Lonja di Saragozza

La Lonja di Saragozza, il più bel palazzo rinascimentale della città. Orari di apertura, costo del biglietto, come arrivare e cosa vedere.

Proprio vicino alla Cattedrale e alla Basilica di Nuestra Senora del Pilar, c’è La Lonja, la massima espressione dell’arte rinascimentale di tutta la regione aragonese. La Lonja, che svolgeva la funzione di borsa e luogo di contrattazione commerciale, fu il risultato di uno sforzo collettivo per ottenere non solo un edificio utile ma anche bello, talmente bello da essere preso come esempio da parte delle altre città.

Un po' di storia della Lonja di Saragozza

Nel 1541 Don Hernando de Aragon, membro della Famiglia Reale e grande amante dell’arte, propose la costruzione della Lonja al Consiglio della Città. L’obiettivo era costruire uno spazio per i mercanti, tra “La Seo e le altre chiese”. Il progetto che vinse fu quello di Juan de Sariena, architetto della città.

Le colonne dell’interno vennero lavorate dal maestro scultore Juan de Segura, che si procurò la materia prima saccheggiando le pietre delle antiche mura romane che circondavano la città vecchia di Saragozza.

L'esterno della Lonja

Le facciate esterne rappresentano una brillante interpretazione dei più famosi modelli rinascimentali italiani, con la variante dell’uso dei mattoni. Il vetro impiombato usato per le finestre del secondo piano, erano una novità per l’epoca. Non avevano una funzione decorativa, ma prevalentemente pratica: servivano per portate luce all’interno del mercato e rendere possibili le attività mercantili che vi venivano svolte. Solo l’ultimo piano della Lonja è decorato con ad archi doppi a tutto sesto, arrichita con busti di personaggi in gesso policromo.

L'interno della Lonja

L’interno della Lonja è opera di un altro scultore, Gil Morlanes. Chi ammira prima la facciata e poi entra nella Lonja, si aspetta una divisione in 3 piani, ma in realtà alla divisione esterna dei piani non corrisponde un’uguale distribuzione nello spazio interno che è infatti dominato da un grande salone con navate separate da colonne ad anelli e splendide volte stellate. Al centro dei quattro lati appare lo stemma dell’imperatore Carlo V, sostenuto da leoni e contornato dal Tosone d’Oro. Il piano superiore svolgeva la funzione di magazzino per le armi del municipio.

Orari di apertura e prezzi dei biglietti della Lonja di Saragozza

Orari di apertura:
Da Martedì a Sabato
Da 10:00 a 14:00
Da 17:00 a 21:00
Festivi e Domenica
Da 10:00 a 14:30
Giorni di chiusura:
Lunedì

Come arrivare: dalla Cattedrale del Pilar sono pochi minuti a piedi.

Costo del biglietto: ingresso gratuito.