Pals in Costa Brava

Tutte le informazioni su Pals in Costa Brava. Come arrivare, cosa vedere, le spiagge più belle, dove mangiare, ristoranti, dove dormire, hotel e altre informazioni pratiche.

A metà strada tra Begur e Torroella de Montgri, c’è Pals, un borgo forticato incantevole e ben tenuto. Il nome deriva da Palus, che significa palude. La cittadina, infatti, sorge su un colle che domina una valle che una volta era paludosa e dalla cui bonifica sono nate delle risaie. I 2.000 abitanti di Pals sono distributi su tre comuni: Pals, Masos di Pals e spiaggia di Pals. Come turisti, quello che certamente vi interessa di più è l’immensa spiaggia, anche se merita una visita anche il centro storico della cittadina.

Come arrivare a Pals

Per informazioni generali su come arrivare in Costa Brava, vi consigliamo di leggere la pagina Come arrivare in Costa Brava.

Chi arriva in auto attraverso l’autostrada francese o da Barcellona, deve prendere l’uscita N. 3 (Figueres Nord-Roses), poi proseguire sulla Statale N-II e poi prendere la direzione Barcelona, Llança, Roses. Prendete poi la C-31 e dopo Vilamacolum, Bellcaire d’Empordà e poi Ullà, siete arrivati a Pals.

Autobus

Da Barcellona c’è un servizio della Sarfa che parte dalla Estaciò del Nord in Plaza Ali Bei o da Sant Pere e conduce fino a Torroella con tre corse al giorno, la prima alle 8:15 e l’ultima alla 20:15. Per informazioni il telefono è il 902 30 20 25.
Da Figueres centro, sempre la Sarfa, ha un servizio che in 1 ora conduce a Pals. Ci sono otto corse al giorno, la prima alle 7:15 e l’ultima alle 21:00.

Treno

Da Barcellona parte il treno della Renfe (Tel. 902 240 202) che non arriva a Pals ma ferma a Flacà a circa 20 km dalla cittadina. Anche il Talgo (Intercity) che parte da Barcellona, ferma a Figueres a Girona, a 39 e 45 km da Pals.

Le spiagge di Pals

3,5 km ininterrotti di spiaggia fanno di Pals una delle mete più interessanti della Costa Brava, che ha poche spiagge di questa grandezza. Questo attira migliaia di visitatori al giorno, soprattutto in alta stagione; in compenso sulla spiaggia non manca veramente nulla: campi di pallavolo, pedalò, windsurf, bar, ristoranti. Una parte della spiaggia è riservata ai nudisti. Si arriva alla spiaggia con un autobus che parte dal centro di Pals e in 10 minuti porta alla spiaggia.

Cosa vedere a Pals

Il nucleo antico di Pals è un piccolo gioiello perfettamente conservato. Gravemente danneggiato durante la Guerra Civile spagnola, è stato recuperato ed oggi è uno dei più belli e caratteristici della Costa Brava. Il campanile del centro storico è altissimo in proporzione alla grandezza del paese. E’ una specie di riferimento per tutta la zona circostante, nonchè uno dei soggetti preferiti delle cartoline della Costa Brava.

Dove dormire a Pals

Pals non ha una grande concentrazione di hotel. Attira visitatori soprattutto dalle località vicine, come Begur, Torroella e L’Estartit, dove è facile trovare alloggi anche economici. Per dormire a Pals e dintorni consigliamo di prenotare in anticipo. Potete verificare disponibilità e offerte in Costa Brava con Booking.com, uno dei leader mondiali per la prenotazione on line di hotel e alberghi. Quasi 3000 struttura in Costa Brava con foto, descrizioni dettagliate, prezzi, disponibilità e i commenti di chi ha già soggiornato.