Le spiagge di Barcellona

Barcellona ha 4 km di spiagge: San Sebastià, la Barceloneta, Nueva Icaria, Bogatell, Mar Bella e Nueva Mar Bella. Scopritele con noi!

Barcellona ha 4 km di spiagge: San Sebastià, la Barceloneta, Nueva Icaria, Bogatell, Mar Bella e Nueva Mar Bella; certo non si tratta di spiagge dalle acque cristalline, vista la posizione a ridosso di un agglomerato urbano dove vivono circa 3 milioni di persone. In realtà, l’acqua del mare è più pulita di molte località di vacanza italiane e ci sono i battelli spazzamare che girano continuamente. Ma i Barcellonesi sono abituati alle acque cristalline della Costa Brava e delle Baleari, quindi, per alcune di loro, la fantasia si è esercitata alla ricerca di nomi che rendessero bene l’idea del colore delle acque; la Barceloneta, per esempio, è stata ribattezzata Chernobyl. La mancanza di acque caraibiche è compensata dal fatto che si trovano proprio nel centro città e sono facilmente raggiungibili; in più, sono molto attrezzate e riescono a ricevere annualmente circa 7 milioni di visitatori. Nelle spiagge di Barcellona è vietato portare cani, gatti e altri animali domestici al di fuori delle zone chiaramente identificate. Questo vale dal 28 maggio al 25 settembre e durante la Settimana Santa. Per il resto dell’anno possono accedere liberamente. 

Spiaggia di Sant Sebastin

Si trova nella zona della Barceloneta. E attrezzata con docce e vari servizi di assistenza; tra questi, punti di informazione, guide e Croce Rossa per l’assistenza. Ci si arriva con la Linea 4 della Metro, fermata Barceloneta; per chi prova ad arrivarci in auto, c’è un parcheggio con 250 posti.

Spiaggia della Barceloneta

E’ la più famosa delle spiagge cittadine di Barcellona. Per arrivarci bisogna prendere la Linea 4 del Metro e scendere a Barceloneta o Ciutadella. A piedi ci si arriva dalla fine della Rambla, costeggiando il Porto per circa 15 minuti. Nei pressi c’è un parcheggio di circa 700 posti ma tenete conto che è una spiaggia molto affollata da Giugno a Settembre. Al centro della spiaggia spicca l’opera di Rebecca Horn chiamata Omaggio alla Barceloneta

Spiaggia de la Nova Icaria

E’ la spiaggia più vicina alla Città Olimpica, quindi è molto affollata. Ci si arriva con la Metro, Linea 4, fermate Ciutadella e Bogatell, andando poi a piedi in direzione delle torri gemelle. E’ una spiaggia molto attrezzata, con tre beach-bar molto puliti, due ristoranti molto popolari lungo la passeggiata (Mango e chiringuito de Moncho) e innumerevoli bar e ristoranti fuori il Porto Olimpico.

Spiaggia del Bogatell

Subito dopo la spiaggia di Nova Icaria, c’è la spiaggia del Bogatell, Questa spiaggia è molto ampia ed è costeggiata da un sentiero perfetto per fare jogging, pattinaggio o andarsene in giro in bicicletta senza pericolo di essere investiti.Non ci sono beach-bar, ma tre grandi ristoranti lungo la passeggiata. Ci si arriva in Metro, Linea 4, fermate Poblenou e Llacuna.

Spiaggia della Mar Bella

E’ la spiaggia nudista di Barcellona. Ci si arriva con la Linea 4, fermata Selva del Mar. Poi si prosegue a piedi per circa 15 minuti.Anche se è segnalata come naturista, in realtà di nudisti se ne vedono pochi. Ha un parcheggio di 1.500 posti.

Spiaggia della Nova Mar Bella

Ci si arriva con la Linea 4, fermate Selva de Mar e Besos Mar proseguendo a piedi per circa 20 minuti. Questa difficoltà ad arrivarci la rende poco affollata e forse, la spiaggia cittadina più bella di Barcellona.

Pubblicità