Come muoversi in Provenza in auto, moto e treno

Tutte le informazioni su come scoprire questa meravigliosa regione in piena libertà, sia con la propria auto sia in treno e itinerari consigliati.

Scoprire la Provenza in auto e moto

Il modo più indicato per scoprire la Provenza è sicuramente un itinerario in auto o moto. Questo vi dà tutta la libertà per conoscere questa bellissima regione francese al di fuori dei percorsi turistici più battuti (e affollati). Soprattutto in autunno e primavera, quando il tempo è stabile e relativamente poco freddo, partire in auto o moto per la Provenza è un’esperienza da fare, almeno una volta. 

Strade e autostrade della Provenza

La Provenza è tagliata in due dall’Autoroute du Soleil, l’Autostrada del Sole francese con diverse uscite che portano verso le cittadine della Provenza.
Il percorso è lineare, con poche diramazioni: l’unico punto in cui fare attenzione è in prossimità di Marsiglia, dove bisogna scegliere tra la diramazione verso la città o verso Salon, Avignon, Arles, Nimes che conducono verso la parte più interna della regione.

Il consiglio che vi diamo è di usare le autostrade solo per raggiungere rapidamente la Provenza: per muoversi tra i paesi è consigliato scegliere le strade interne. Sono efficienti, illuminate e, soprattutto, permettono di conoscere l’essenza della ragione, magari perdendosi anche un po’.

ALLA GUIDA DI UN’AUTO

Se avete intenzione di girare in auto in Provenza tenete conto che le regole per gli automobilisti sono molto severe. Ricordate sempre le cinture di sicurezza, anche per i passeggeri nei sedili posteriori.
Nei centri abitati non si deve superate il limite di velocità di 50 Km/h, mentre per le strade 90 si può procedere fino a 90 Km/h, sulle superstrade fino a 110 Km/h, sulle autostrade fino a 130 Km/h.

Quando piove questi limiti scendono a 80 Km/h sulle strade, 100 Km/h sulle superstrade, 110 Km/h sulle autostrade. Il tasso di alcool nel sangue non può superare i 0,5 g per litro.

Muoversi in Provenza in treno

Chi non vuole usare l’auto ma non vuole rinunciare a muoversi tra le varie città della Provenza, può affidarsi alla efficiente rete di ferrovie locali e nazionali.
Marsiglia, Avignonone, Aix-en-Provence, Arles e Orange sono collegate dalla rete TGV, i treni ad alta velocità (un po’ costosi) che in poche ore permettono di muoversi tra le città più grandi della Provenza.

Per le cittadine secondarie bisogna affidarsi alla rete ferroviaria tradizionale, con tempi più lunghi ma con costi ridotti e la possibilità di godersi il paesaggio con lentezza. Per orari e prezzi, visitate il sito ufficiale delle Ferrovie Francesi https://www.ter-sncf.com/. Per il TGV, il sito ufficiale è https://www.tgv-europe.it/it/.

Voli per la Provenza

La Provenza ha due aeroporti collegati con l’Italia: Marsiglia e Nizza. Qui arrivano voli di linea e low cost delle principali compagnie nazionali e internazionali. Ulteriori informazioni nella pagina Voli per la Provenza.