Le spiagge di Sant Josep

Le spiagge di Sant Josep a Ibiza. Posizione, servizi, come arrivare e altre info utili.

Le acque che bagnano le coste di Sant Josep sono sempre poco agitate e prive di correnti fredde; questo fa in modo che la temperatura del mare sia molto calda (specialmente in estate), come in pochi posti nel mondo: infatti nei mesi di Aprile/Maggio questa temperatura è ancora di 18.5 ºC e a Giugno di 21.5ºC. Poi grazie all’inerzia termica del mare che mantiene il calore per molto tempo, anche dopo l’estate le temperature dell’acqua restano ancora tiepide. Questo fattore è molto gradevole per tutti coloro che non amano il clima torrido dell’estate e si recano in vacanza nei mesi autunnali. Allora ricordate che venendo a Sant Josep in autunno potrete fare il bagno in un’acqua del mare calda come se fosse estate.

Bol Nou

Le parole d’ordine in questa spiaggia sono calma e relax. Infatti Bol Nou è ideale per le famiglie e per tutti coloro che sono alla ricerca di un po’ di quella tranquillità e solitudine, quasi insolita nella frenetica confusione di Ibiza. Si tratta di un insieme di insenature e spiaggette di sabbia finissima, che si alternano a minuscole rientranze fatte di ciottoli e rocce ed è situata all’interno di una suggestiva baia chiusa. La zona risulta poco attrezzata, ma propone comunque diversi servizi tra cui poter scegliere; questo ha fatto sì che il suo paesaggio naturale non fosse deturpato da nessun tipo di struttura, cosa che ha reso la spiaggia di Bol Nou una delle più pure ed incontaminate dell’isola. Per arrivare alla spiaggia passate per la strada dell’Aeroporto, e nelle sue prossimità, prendete a sinistra la deviazione che indica Cala Jondal. A circa 4 km si prende un’altra deviazione per una strada non asfaltata in direzione Sa Caleta. Potrete giungere a Bol Nou sia in automobile sia in bicicletta, perché si trova in un posto abbastanza centrale: dista da Ibiza 9,5 km e 10 km da Sant Josep di sa Talaia.

Cala D'Hort

La visita a questa spiaggia è una tappa obbligata se siete ad Ibiza, per il suo eccezionale panorama. Cala D’hort risulta la meta ideale per le famiglie in cerca di tranquillità e per tutti gli amanti della natura: in nessuna altra zona troverete un paesaggio così incontaminato in cui poter godere a pieno del sole e del mare. Al suo interno troverete anche una serie di servizi ludici, ma se cercate la folla e il divertimento questo non è il posto giusto. La zona risulta ben protetta da quei rari venti che vi soffiano, perché situata in una baia chiusa, mentre la sua sabbia è fine con zone rocciose situate nei due estremi della spiaggia. La particolarità della spiaggia sta nel fatto che nelle sue sabbie sbocca un torrente e che, recentemente, è stato dichiarato zona protetta dal governo autonomo. La vista che si gode da qui è una delle più belle dell’isola grazie alla presenza del suggestivo isolotto d’es Vedrá situato davanti alla costa.
A Cala D’hort si arriva dalla strada che porta da Sant Josep di sa Talaia a es Cubells, prendendo la deviazione segnalata nel km 5, oppure da Ibiza seguendo una deviazione a sinistra della strada che porta a Sant Josep di sa Talaia. Sia l’uno sia l’altro tragitto sono asfaltati e si ricorda che Cala D’hort dista 23 km da Ibiza e 10 da Sant Josep di sa Talaia. Potrete raggiungerla in auto o in bici.

Cala Tarida

Cala Tarida è la spiaggia per chi vuole svolgere le sue ferie in tutta tranquillità. Ideale specialmente per le persone più avanti con gli anni che vogliono godere di un ambiente rilassante e comodo in cui riposarsi, usufruendo tra l’altro di molteplici servizi. La caletta ha una forma piuttosto chiusa e protetta con una esposizione a sud-ovest, cosa che vi darà la possibilità di fare il bagno in tutta sicurezza, di prendere il sole per l’intera giornata e di svolgere anche attività sportive come la vela, grazie ai lievi venti a cui è esposta. La sua struttura si apre su più livelli, prevalentemente sabbia bianca e fine, ma anche zone di roccia più elevate ai bordi e piccoli isolotti che formano insieme uno scenario suggestivo. I suoi incredibili fondali marini sono per lo più sabbiosi e poco profondi, ma altrettanto belli da esplorare per gli appassionati di immersioni subacquee. Proprio questo paesaggio multiforme rende Cala Tarida una delle spiagge di Ibiza con il panorama più caratteristico. Per arrivare a Cala Tarida si prende la deviazione verso sinistra situata nella periferia di Sant Josep di sa Talaia, seguendo la segnaletica della strada asfaltata. A Cala Tarida si può arrivare anche da Sant Antoni di Portmany per la strada di Port des Torrent. Vi ricordiamo che la spiaggia dista da Ibiza 19 km e 6 da Sant Josep di sa Talaia. È raggiungibile con automobile, bicicletta o autobus di linea, che svolge il giro regolare durante la stagione estiva.

Port Des Torrent

Si tratta di una spiaggia chiusa all’interno di una baia molto protetta e visitata soprattutto dalla gente che risiede nella zona. Rappresenta un luogo dotato di un’ampia scelta di servizi tra cui poter scegliere, perciò se siete amanti della calma e del relax, la spiaggia di Port des Torrent fa al caso vostro. La sua posizione geografica la protegge dai venti di stagione che soffiano di rado e molto lievemente, cosa che vi permetterà di godere ancor più della sua bellezza e del suo sole. La sua struttura alterna sabbia di grossi granelli a rocce sporadiche, cosa che si ripete anche nei suoi fondali: sabbia ai bordi e rocce che formano dislivelli non molto profondi.
Per accedere a Port Des Torrent
dovete partire dal paese di Sant Antoni di Portmany seguendo la segnaletica della strada asfaltata che dal porto vi conduce in direzione di Port des Torrent. Potete farlo in auto, bicicletta, o perfino a piedi, data la piccola distanza da Sant Antoni di Portmany. In ogni caso, se non siete muniti di nessuno di questi mezzi, esiste una linea regolare di autobus. La spiaggia dista 20 km da Ibiza e 7 da Sant Josep di sa Talaia.

Playa D'es Cavallet

È la spiaggia ibizenca più famosa per la pratica del nudismo. La meta ideale per tutti coloro che cercano un ambiente tranquillo ed isolato in cui trascorrere la giornata a contatto con la natura.

Infatti questa spiaggia vi offre la possibilità di fare lunghe passeggiate a piedi per i suoi sentieri selvaggi, ammirando il paesaggio suggestivo e potendo, quando siete stanchi, stendervi al sole in tutta tranquillità, grazie alla sua struttura ricca di insenature ed angoli nascosti in cui appartarsi.
Es Cavallet è una spiaggia aperta orientata ad est e per questo esposta ai venti di levante che sono comunque sempre moderati. È molto lunga e ha una vegetazione ricca e tipica delle spiagge di sabbia. Quest’ultima si presenta bianca e sottile, alternata ad angoli di rocce nella parte meridionale, ma la cosa che caratterizza questo luogo è senza dubbio, la presenza di piscine naturali, meta ideale dei turisti. Ma i visitatori sono attirati, oltre che dallo straordinario scenario, anche dai numerosi servizi: trekking e sport nautici, senza dimenticare le immersioni nei meravigliosi fondali marini. Il panorama di questa spiaggia resta uno dei più belli di Ibiza.

Per accedere a Es Cavallet potete arrivare alla spiaggia attraversando la strada asfaltata e prendendo il riferimento dell’Aeroporto; alla periferia di Sant Jordi di ses Salines prendete la deviazione a sinistra in direzione Canal. Seguendo questa strada per 4 km prendete un’altra deviazione, quella verso es Cavallet, perfettamente indicata dala segnaletica. La spiaggia dista 9,5 km da Ibiza e 24,5 da Sant Josep di sa Talaia. Potete raggiungerla in automobile, autobus di linea in direzione della spiaggia di ses Salines con fermata all’incrocio con la strada di es Cavallet. Ma potrete arrivare anche in bicicletta, perché la strada è dotata di una corsia-bici.

Cala Jondal

È una delle spiagge di Ibiza popolate dalla gente più varia, adatta sia alle famiglie che vogliono godersi la vacanza in tutta tranquillità, sia ai giovani che amano lo sport, i giochi e il movimento. Infatti Cala Jondal è dotata di servizi gastronomici e ludici per tutte le esigenze e anche di locali notturni. Si tratta di un’ampia baia orientata a sud e protetta dai venti, che sono quasi sempre di carattere moderato, grazie alla presenza nei suoi estremi, di due estesi promontori. La spiaggia è selvaggia, composta da granelli grandi e da zone dalla sabbia più fine, nelle quali risulta più comodo prendere il sole. I suoi fondali marini alternano rocce a sabbia e presentano un leggero dislivello.
Per arrivare a Cala Jondal potrete prendere la strada dell’Aeroporto, nelle cui vicinanze si prende la deviazione a sinistra segnalata come Cala Jondal. L’ultimo tratto è una pista non asfaltata. Si può arrivare alla spiaggia anche dalla strada di Sant Josep di sa Talaia seguendo la segnaletica all’altezza del km 7. Dista da Ibiza 12,5 km e 9,5 da Sant Josep di sa Talaia. La strada potrete percorrerla sia in automobile sia in bicicletta.

Cala Carbò

È una spiaggia naturale con un paesaggio ancora intatto e per niente trasformato dall’urbanizzazione presente in alcune parti dell’isola. È una caletta piccola, orientata a ovest e raccolta in un’insenatura chiusa e protetta dai venti che in altre spiagge dell’isola soffiano forti anche in estate. Indicata per le famiglie o per gli amanti degli ambienti tranquilli che vogliono prendere il sole e fare lunghi bagni senza nessun pericolo per i bambini. Lungo il litorale è possibile scegliere anche tra diversi servizi, tra cui chioschi che vi propongono la tipica gastronomia di Ibiza. La sua sabbia è grossa e alternata da piccoli sassolini, mentre i fondali sono ricoperti da una bellissima vegetazione sottomarina. Il loro dislivello è appena accennato, ma vi permetterà di fare diverse immersioni, specialmente negli estremi della cala, dove esistono zone di rocce più profonde. Grazie alla sua struttura chiusa e al paesaggio incontaminato, la spiaggia di Cala Carbò si trasforma in un’insenatura incantevole dal panorama indimenticabile.
Per accedere a Cala Carbò potete giungere alla spiaggia da Cala d’Hort e da es Cubells, oppure dalla deviazione situata alla periferia di Sant Josep di sa Talaia seguendo le indicazioni. Entrambi i percorsi sono su strada asfaltata, quindi li potrete seguire sia in auto sia in bici. La spiaggia dista 25 km da Ibiza e 9 da Sant Josep di sa Talaia.

Cala Codolar

Questa spiaggia è una tipica caletta chiusa e nascosta, posizionata a sud-ovest e di piccole dimensioni, che presenta un paesaggio costiero non contaminato dalle trasformazioni esterne, e intatto e puro nella sua naturalezza. Proprio per queste speciali caratteristiche, potrete scegliere Cala Codolar per godere di un ambiente calmo e rilassante, ma anche attrezzato di servizi per praticare sport naturali, come immersione e vela. Il posto offre una sabbia sottile che si alterna a diversi angoli rocciosi molto interessanti se volete andare alla scoperta dei fondali marini. Questi ultimi infatti, sono da una parte sabbiosi e coperti da una straordinaria vegetazione, dall’altra ricchi di rocce che ne aumentano improvvisamente la profondità. La struttura raccolta e protetta dai venti e la minuscola dimensione fanno di questa insenatura un incantevole gioiello dell’isola. A Cala Codolar si arriva da Cala Tarida percorrendo la strada asfaltata sia in automobile sia in bicicletta, oppure per la strada che va da Sant Antoni di Portmany verso Port des Torrent, osservando le indicazioni. Dista 20 Km da Ibiza e 7 da Sant Josep di sa Talaia.

Cala Bassa

È la spiaggia ideale per tutti coloro che vogliono praticare attività ludico-sportive sotto il sole. Infatti, le sue caratteristiche l’hanno resa una delle calette più sicure per gli sport, in special modo la vela. Cala Bassa si trova in una grande baia orientata a nord, chiusa e protetta dai venti che soffiano specialmente in estate.
La località nel complesso conserva ancora un aspetto naturale e può contare su uno straordinario paesaggio di pini e conifere tipici dell’ambiente. La sua sabbia ha una colorazione ambrata e di tanto in tanto presenta delle aree rocciose ma comunque pianeggianti in cui è molto piacevole prendere il sole. Anche i suoi fondali hanno rocce abbondanti ricoperte di vegetazione sottomarina e mostrano un lieve dislivello. Data la sua di struttura di baia chiusa, questa spiaggia si trasforma in un’autentica piscina naturale, immersa nel profumo delle conifere tipiche dell’isola.
Per accedere a Cala Bassa: Si giunge alla spiaggia da Sant Antoni di Portmany prendendo la strada per Port d’es Torrent ed osservando sempre la segnaletica. Ma potete arrivarci anche per la deviazione situata nella parte sinistra del paese di Sant Agustín des Vedrà. Si accede a Cala Bassa sia con l’auto sia in bici, ma in estate esiste anche una linea regolare di autobus. Dista 21 km da Ibiza e 8 da Sant Josep di sa Talaia.

Playa De Las Salinas

La spiaggia di Las Salinas rappresenta una zona aperta, di grande interesse paesaggistico e dai panorami inconfondibili. È una spiaggia molto lunga, con all’interno una ricca vegetazione di conifere tipiche dell’isola.

Si tratta di una zona sicura per fare il bagno grazie alla sua posizione a sud che la rende coperta dai venti che soffiano sulla zona ed è ideale per le famiglie e per i giovani che hanno voglia di divertirsi. Infatti la spiaggia attira anche per la svariata offerta di attività ludico-sportive, come la vela e i numerosi servizi a disposizione di tutti.
La sua sabbia è fine e bianca, con angoli di rocce e piccole piscine naturali che rendono questo luogo estremamente suggestivo e ammirato. I fondali marini sono sabbiosi ma molto profondi, alternati a zone rocciose specialmente nella parte est. Il panorama di Las Salinas è unico al mondo: potrete contemplare il singolare paesaggio formato dall’insieme di isolotti di es Freus e dall’isola di Formentera. Molto vicina alle Saline, dichiarate Parco Naturale, questa spiaggia ha un paesaggio naturale fatto di pini e conifere, che conta tra l’altro sulla presenza di numerosi uccelli acquatici e di bosco. Come Riserva Naturale è obbligatorio osservare e rispettare, per la sua preservazione, le regole e le indicazioni dei vigilanti del Parco. Se volete raggiungere questa spiaggia dalla città di Ibiza dovete prendere la strada asfaltata in direzione dell’Aeroporto fino ad arrivare alla periferia di Sant Jordi di ses Salines. Lì prendete la deviazione a sinistra in direzione Canal, dove si trova la spiaggia. Potete arrivarci in automobile, in autobus con fermata a pochi metri della spiaggia, o in bicicletta, dato che la strada è munita di una corsia-bici. Las Salinas distano da Ibiza 11 km e 26 da Sant Josep di Sa Talaia.

Es Xarcu

Si tratta di una magnifica spiaggia orientata a sud ed inserita in una caletta nascosta. Infatti è stretta e molto riparata dai venti che soffiano moderati. Il suo contorno è circondato da una tipica vegetazione di conifere e il suo ambiente è più umido rispetto alle altre spiagge, a causa della presenza di un piccolo fiume che vi scorre. È una meta ideale se siete amanti dei paesaggi tranquilli ma con la possibilità anche di svolgere diverse attività acquatiche. La spiaggia, per le sue caratteristiche morfologiche è capace di conservare ancora adesso la naturale purezza di un tempo. Se desiderate trascorrere un’intera giornata al sole e al riposo in un posto sicuro, Es Xarcu è il luogo adatto, grazie ai suoi scenari panoramici e alla sua sabbia finissima. Inoltre, i suoi fondali marini consentono delle splendide immersioni subacquee, sempre in totale sicurezza. Una visita a questa spiaggia è una tappa obbligata della vostra vacanza ad Ibiza, perché Es Xarcu presenta una vista eccellente del litorale e, se vi va di camminare, i suoi dintorni contano su graziosi sentieri immersi in una rigogliosa vegetazione di conifere.
Per accedere a Es Xarcu: Da Cala Jondal, prendete la deviazione a sinistra poco prima di arrivare a questa caletta, seguendo le indicazioni della segnaletica. Potrete accedere alla spiaggia anche dalla strada di San Jordi di ses Salines a es Cubells prendendo a sinistra una deviazione 2 km prima di arrivare a questo paese, seguendo il segnale che indica Es Torrent. Fate attenzione all’ultima parte del percorso: il terreno da percorrere è in cattive condizioni e con una grande pendenza, comunque potete usare l’auto o la bici. Es Xarcu dista 13,5 km da Ibiza e 9 da Sant Josep di sa Talaia.

Cala Vedella

Questa è una bellissima caletta che forma sulla costa un’insenatura chiusa e raccolta. Se siete alla ricerca di un luogo in cui trascorrere una giornata al sole e in totale relax, Cala Vedella è un luogo perfetto. Inoltre la spiaggia può contare anche su un’ampia offerta di servizi di ogni tipo, attività sportive e nautiche, tutto all’interno di un’autentica piscina naturale dall’aspetto incantevole ed unico. La sua sabbia è bianca e sottile per gli amanti dei paesaggi tropicali, così come caraibici sono i suoi fondali: sabbiosi nella loro totalità. Solo  alle estremità della spiaggia troverete delle zone rocciose. Proprio grazie alla sua posizione chiusa, la località è poco ventilata e quindi molto sicura per fare lunghe nuotate.
Per raggiungere Cala Vedella prendete la deviazione a sinistra della periferia di Sant Josep di sa Talaia, nel km 13 della strada asfaltata da Ibiza, seguendo le indicazioni. Il posto si raggiunge sia in automobile, sia in bicicletta. Ma è possibile prendere anche un autobus, che in estate svolge servizio regolare. Cala Vedella dista 22 km da Ibiza e 9 da Sant Josep di sa Talaia.

Playa de Comte

È una delle spiagge più belle di tutta l’isola. Infatti non potete lasciare Ibiza senza essere stati in questa spiaggia, da cui si gode di uno dei panorami più suggestivi ed indimenticabili. Playa de Comte è un luogo dalle mille risorse: incantevoli angoli appartati in cui potrete prendere il sole in pace o fare il bagno nei magnifici fondali sottomarini senza nessun pericolo, ma anche lunghe passeggiate all’aria aperta nei suoi dintorni verdeggianti. La sua forma è allungata e la costa poco estesa e riparata dai venti, ma in compenso offre un insieme di piccole spiaggette di sabbia fine intercalate a zone ed insenature rocciose. La sabbia è sottile e di colore ambrato con la presenza di tanto in tanto, di piccole piattaforme di rocce perfette per prendere il sole. Ma non potevano mancare i fondali spettacolari, come nelle altre spiagge di questa zona: dove c’è la sabbia l’acqua è poco profonda, ma dove si presentano le rocce potrete fare una splendida immersione ammirando il fondo cristallino. L ’alternarsi dei fondali sabbiosi con gli scogli fa sì che le sue acque limpide e trasparenti cambino continuamente colore, regalando alla spiaggia un’incredibile colorazione turchese. Inoltre non perdetevi la vista che c’è da qui: sono ben visibili gli isolotti situati ad ovest.
Per accedere a Playa de Comte: da Sant Antoni prendendo la strada verso Port d’es Torrent seguendo le indicazioni. Ma potete andare anche a sinistra per la deviazione che si trova in Sant Agustí, seguendo ugualmente le indicazioni e spostandovi sia con l’auto sia, se preferite, con la bicicletta. Durante la stagione estiva c’è anche una linea regolare di autobus. Questa spiaggia dista da Ibiza 24 km e 13 da Sant Josep.