Info utili per visitare la Provenza: zone pericolose, emergenze, ospedali, moneta e bancomat

Tutte le informazioni per non correre rischi e assicurarsi una vacanza tranquilla: ospedali, numeri utili, zone da evitare, bancomat, telefoni e costo della vita in Provenza.

La Provenza è una regione relativamente tranquilla composta soprattutto da piccole cittadine ordinate, pulite e a misura d’uomo. Quando la dimensione della città aumenta, però, i problemi di sicurezza si fanno simili a quelli delle grandi città: questo vale soprattutto per Marsiglia, Nizza, Antibes, Cannes. Seguite i nostri consigli e non avrete problemi durante la vostra vacanza. Intanto scoprite 16 luoghi imperdibili della Provenza

Le città della Provenza più pericolose

Marsiglia è la città della Provenza con la più alta percentuale di crimini: alla tradizionale malavita locale si sono aggiunti negli ultimi anni i problemi legati all’immigrazione clandestina.
Anche Nizza è meno tranquilla della media, soprattutto nei pressi della stazione, di notte e nelle zone più periferiche. Sono frequenti i furti nelle auto dei turisti, il borseggio e il furto delle borse lasciate incustodite al ristorante e nei caffè.

Consigli per la sicurezza in Provenza

I crimini violenti sono molto rari mentre più diffusi sono i furti ai danni dei turisti, soprattutto nei luoghi affollati come ingressi ai monumenti, spiagge, aeroporti, autobus e stazioni dei treni. Ecco alcuni consigli sempre validi per non rovinarvi le vacanze in Provenza:

Occhio a borse e portafogli nei luoghi affollati. Mettete in una tasca interna soldi, documenti e carte di credito o lasciate tutto nella cassaforte dell’hotel. Non dimenticate di farvi consegnare la ricevuta del deposito.

Non lasciate mai le vostre borse aperte, non portate troppi soldi e mettete i documenti in una tasca interna o in una piccola borsa sotto i vestiti, non mettete il portafogli nella tasca posteriore dei pantaloni. Meglio ancora, per girare senza pensieri non portate con voi cose di valore, portate solo i contanti necessari per le spese di una giornata.

In generale, i luoghi affollati e le zone di maggiore interesse turistico sono punti strategici per i borseggiatori che possono approfittare della ressa per mettervi le mani in tasca e frugare nelle vostre borse per poi dileguarsi rapidamente nella folla.

Cose da non fare in Provenza e un po' ovunque

  • Evitate di mostrare tutto il contante che avete e dividetelo in diversi tagli da tenere separati.
  • Quando siete a ristorante o seduti ad un tavolino di un caffè, non appendete la vostra borsa alla sedia; non lasciate incustodita la borsa nei camerini dove provate gli abiti.
  • Non poggiate telefonino e portafogli sui tavolini o sui banconi nei locali pubblici; non metteteli in una tasca esterna della vostra borsa o dei pantaloni.
  • Assicuratevi di aver chiuso bene porte e finestrini della vostra auto, non lasciate in vista telefonino, macchinetta fotografica, portafogli e borse anche se vuoti: qualcuno potrebbe essere tentato di forzare la serratura o rompere un vetro dell’auto.
  • Portate in viaggio con voi una fotocopia del vostro documento d‘identità che lascerete nel vostro hotel a in Provenza. In caso di smarrimento: se l’avete perso contattate il consolato, mentre se vi è stato rubato fate anche la denuncia alla polizia.

Leggi da conoscere durante una vacanza in Provenza

Legge sul fumo

In Francia, e quindi anche in Provenzaè vietato fumare nei luoghi pubblici. Le aree per fumatori non sono obbligatorie quindi non è detto che le troverete in bar, discoteche e caffè. La scritta che indica il divieto di fumare è Defense de Fumer.

Legge sulla droga

Per lo spaccio e il consumo di droghe leggere le condanne prevedono la detenzione e salate sanzioni: carcere e multe fino a 3750 euro. La polizia francese è particolarmente vigile e minuziosa specialmente in metropolitana e alle frontiere ferroviarie, aeree e stradali.

Prostituzione e reati contro i minori

La prostituzione in Francia non è considerata una pratica illegale, ma è proibito l’adescamento e la prostituzione di strada. I reati contro i minori commessi all’estero vengono perseguiti sia direttamente in Francia, sia al rientro in Italia in base delle leggi del nostro Paese.

Alla guida di un'auto

Se avete intenzione di girare in auto in Provenza tenete conto che le regole per gli automobilisti sono molto severe. Ricordate sempre le cinture di sicurezza, anche per i passeggeri nei sedili posteriori.
Nei centri abitati non si deve superate il limite di velocità di 50 Km/h, mentre per le strade 90 si può procedere fino a 90 Km/h, sulle superstrade fino a 110 Km/h, sulle autostrade fino a 130 Km/h. Quando piove questi limiti scendono a 80 Km/h sulle strade, 100 Km/h sulle superstrade, 110 Km/h sulle autostrade.

Il tasso di alcool nel sangue non può superare i 0,5 g per litro. In Francia è vietato circolare ubriachi anche se si è a piedi. È proibito vendere o offrire ai minori di 16 anni alcool in luoghi pubblici.

In caso di arresto

Per chi trasgredisce una di queste norme ed è in stato di fermo o addirittura in arresto, è necessario informare subito l’Ambasciata o il Consolato italiano a Marsiglia per essere assistito.

CONSOLATO GENERALE MARSIGLIA
56, Rue d Alger
13392 MARSEILLE Cedex 5
tel : 04 91 18 49 18 – fax :04 91 18 49 19
Cellulare di Servizio per emergenze: 06 07 52 04 18
e-mail : consolato.marsiglia@esteri.it
sito web: https://www.consmarsiglia.esteri.it

Emergenze e numeri utili in Provenza

Anche se sappiamo che non ne avrete bisogno, la prudenza non è mai troppa quando si è così lontani da casa. Ci sono, quindi, alcuni numeri di emergenza che è sempre meglio avere a portata di mano durante il vostro viaggio in Provenza. Eccoli. 

Polizia in Provenza

La polizia risponde al numero 17. Ricordate che per gli italiani all’estero è sempre attivo il Numerico Unico Europeo 112 a cui risponde un operatore in lingua italiana.

Emergenze sanitarie in Provenza

Il pronto soccorso risponde al numero 15 ma trovate i numeri dedicati all’assistenza sanitaria nella nostra sezione Ospedali e Sanità e Provenza.

INCENDI

I vigili del fuoco rispondono al numero 18.

Ospedali, farmacie e pronto soccorso in Provenza

Per gli italiani in visita in Provenza per turismo o lavoro l’assistenza medica nelle strutture pubbliche è gratuita. È importante, però, portarsi dietro la tessera sanitaria rilasciata dalla propria ASL di competenza. In Francia c’è il sistema dell’Assistenza indiretta, quindi potrebbero chiedervi di pagare le cure per poi richiedere il rimborso all’ufficio CPAM o alla vostra ASL di competenza al rientro in Italia. Se preferite rivolgervi a cliniche e altre strutture private, dovrete essere voi a pagare direttamente. Gli accordi tra Italia e Francia non coprono eventuali costi di trasporto per rientrare in Italia, quindi in questo caso è necessario pagare di persona o stipulare prima di partire un’assicurazione privata.

Pronto Soccorso in Provenza

Il pronto soccorso (SAMU) risponde al 15 ma l’operatore potrebbe non comprendere l’italiano. Per essere certi di parlare con un operatore italiano, chiamate il 112, Numero Unico Europeo.

Ospedali in Provenza

La Provenza è formata prevalentemente da piccole cittadine e qualche grande città: ad Aix-en-Provence, Marsiglia, Nymes e Orange sono disponibili grandi ospedali specializzati in tutti i tipi di cure. Per i villaggi più piccoli, il consiglio è di chiamare il SAMU al numero 15 e sarà l’operatore ad organizzare eventuali trasporti verso l’ospedale più vicino.

Farmacie in Provenza

Le farmacie sono di norma aperte fino alle 20 con una pausa durante l’ora di pranzo. Di notte è sempre aperta la “Pharmacie de garde“, la farmacia di guardia di cui trovate indirizzo e numero di telefono nelle bacheche di quelle chiuse.

Pronto soccorso dentistico e pediatrico in Provenza

Il pronto soccorso dentistico risponde al numero 04 72 10 01, mentre quello pediatrico al numero 0820 082 069.

Telefono ed elettricità in Provenza

La Francia ha un’eccellente rete di telefonia mobile in linea con gli standard europei, quindi non avrete alcuna difficoltà a chiamare e ricevere anche con il vostro cellulare italiano. Appena arrivati in Provenza il vostro telefonino si aggancerà a uno dei gestori attivi in Francia. Prima di partire, comunque, è meglio informarsi su tutti i costi, chiedendo al vostro gestore le tariffe per le chiamate e i messaggi. 

Telefonare da/in Provenza

Per chiamare dalla Provenza verso l’Italia dovete comporre il 00 39 seguito dal numero fisso o di cellulare italiano. Per farvi chiamare in Provenza dall’Italia bisogna comporre il prefisso internazionale francese 0033, il prefisso della città in cui vi trovate, seguito dal numero fisso o il cellulare del destinatario.

Elettricità e apparecchi elettronici in Provenza

La tensione elettrica è di 230 volt, come in Italia, quindi non dovrebbero esserci problemi per ricaricare i vostri telefoni, lettori e così via. Le prese estoni sono con due fori tondi e il contatto di sicurezza, quindi se le spine dei vostri apparecchi sono diversi vi serve un adattatore da portare dall’Italia o comprare sul posto. Molti hotel li prestano gratis ai propri ospiti.

Budget e costo della vita in Provenza

La Provenza non è costosa come Parigi, ma non è certamente una meta economica. I prezzi sono in linea con quelli italiani ma variano molto in ragione del periodo e della città in cui ci si trova. Vi diamo quindi alcuni esempi di prezzi medi per la giornata tipo di un turista: trasporti pubblici, ingresso in musei e monumenti, pranzo completo, bibite, caffè al bar, costo degli hotel.

Costi medi della vita in Provenza

I prezzi che vi indichiamo sono di puro riferimento. Ovviamente, considerate che sedersi al centro della piazza di Marsiglia o cenare in un ristorante chic di Aix-en-Provence è molto più costoso di un angolo sconosciuto o meno turistico di Provenza. Quindi, i prezzi potrebbero variare di molto.

  • Il biglietto valido 1 ora per muoversi coi mezzi pubblici in tutta Marsiglia 1, 50 €
  • L’ingresso intero al museo di Cezanne ad Aix-en-Provence, 5,50 €.
  • Costo di una bottiglia d’acqua da 0,5 CL al bar. 1,00 €
  • Costo di una birra al bar: 3-4 euro
  • Baguette: 1 €
  • Prendere un caffè al banco costa 1,50-3 €, se vi sedete pagate anche 5 €
  • Un pasto completo con antipasto, primo piatto o secondo, dessert e con bibite in un ristorante medio: circa 30 € a persona.

Se vi accontentate di un pranzo meno raffinato fatto con baguette e un po’ di insaccati locali, ve la cavate anche con 10 € a testa

Moneta, cambi, banche e bancomat in Provenza

La moneta ufficiale in uso in Provenza e in Francia è l’Euro quindi potete usare le banconote e le monete che utilizzate in Italia. Come nel nostro paese, circolano 7 banconote e 8 monete: 1, 2, 5, 10, 20, 50 centesimi; 1 e 2 Euro e banconote da 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500 Euro. 

Bancomat e carte di credito in Provenza

La Provenza è una regione che attira milioni di turisti ogni anno, quindi i servizi bancari sono eccellenti e sono largamente accettate le più diffuse carte di credito. Prima di entrare in un negozio o al ristorante, verificate sempre che ci sia sulla porta il logo della vostra carta di credito.

Per ritirare Euro in contanti potete servirvi dei bancomat (Distributeur Automatique) disponibili notte e giorno in ogni città grande e piccola della Provenza.

Smarrire e bloccare una carta di credito in Provenza

In caso di smarrimento delle carte, ecco i numeri da chiamare dalla Provenza:

  • Visa 0800-90-1179
  • American Express 800.263.92.279
  • Master Card 0-800-90-1387
  • Carta Maestro 0039.02.34980132
  • Diners Club 0039 02.3216.2656

Le banche sono aperte generalmente dalle 9 alle 17, dal lunedì al venerdì oppure dal martedì al sabato in base al giorno di chiusura. Alcune filiali restano aperte anche fino alle 18, mentre altre chiudono per la pausa pranzo dalle 12.30 alle 14. Attenzione, però, a verificare l’orario di chiusura che può essere anticipato nei giorni prima delle festività.

Consolato italiano in Provenza

Se nonostante tutto qualcosa è andato storto, a Marsiglia c’è il Consolato Italiano a cui rivolgersi.

CONSOLATO GENERALE MARSIGLIA
56, Rue d Alger
13392 MARSEILLE Cedex 5
tel : 04 91 18 49 18 – fax :04 91 18 49 19
Cellulare di Servizio per emergenze: 06 07 52 04 18
e-mail : consolato.marsiglia@esteri.it
sito web: https://www.consmarsiglia.esteri.it

La redazione di 10cose.it è composta da 6 autori/redattori professionisti. Tutti gli articoli sono scritti per esperienza diretta dopo aver visitato un luogo, monumento, chiesa o preso una metro! Le foto sono degli autori o di fotografi esterni che forniscono le immagini su licenza gratuita o a pagamento.