Le più belle spiagge ad ovest di Fuerteventura

Le più belle spiagge dell'ovest di Fuerteventura: da Cofete a Gracey, una guida alle spiagge più belle e famose della zona ovest di Fuerteventura.

Nella parte ovest di Fuerteventura, quella che guarda verso le Americhe, i protagonisti delle spiagge sono il vento e le onde. Partendo da sud e andando verso nord, le spiagge più belle sono quella di Cofete e Playa De Barlovento(spiaggia ventosa). Sono esposte alla forza dell’Oceano Atlantico, quindi non sono per chi ama il mare tranquillo.

Le spiagge di Cofete e Barlovento

Una delle più famose è la spiaggia di Cofete, una spiaggia di sabbia bianchissima che si estende per circa 13 km. Per raggiungerla ci vuole un fuoristrada, 15 km di strade sterrate e 1 ora di tempo. In compenso, si gode una tranquillità estrema, un ambiente naturale selvaggio. Per questo è la spiaggia preferita dai nudisti. Subito dopo c’è Playa de Barlovento, altri 8 km di onde e vento. Attenzione: le correnti sono fortissime e pericolose in tutto questo lato di costa.

La spiaggia di Ajuy e le grotte marine

Subito dopo si incontra la spiaggia di Ajuy famosa per la sua sabbia nera vulcanica e per le grotte marine prodotte dal vento e dal mare nel corso di milioni di anni. Intorno c’è un piccolo paesini con soli due ristoranti e una splendida passeggiata a picco sul mare che porta alle grotte.

La spiaggia di Gracey e il relitto della American Star

Una delle attrazioni di questa parte di isola è il relitto di una nave da crociera arenata, la American Star, vittima illustre del vento e del mare sempre in movimento. Si trova di fronte alla spiaggia di Playa de Garcey, una striscia di sabbia nerissima. Ci si arriva attraverso una strada polverosa e dissestata, quindi evitate se avete noleggiato un’utilitaria. La strada da prendere si incontra a circa 2 km dal bivio per Ajuy, cittadina che si incontra andando da Pajara verso il mare e seguendo le indicazioni per playa de Salopas o Garcey.