Il Mosteiro dos Jeronimos a Lisbona

Dove sono custodite le salme di Vasco De Gama e Ferdinando Pessoa. Orari, biglietto, come arrivare e altre informazioni per la visita.

Il Monasteiro dos Jeronimos a Lisbona
Il Monasteiro dos Jeronimos a Lisbona

Il Monastero dos Jeronimos è il più importante monumento di Lisbona, tutelato dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Fu fatto costruire intorno 1505 dal re Manuele I per celebrare il ritorno di Vasco de Gama che aveva scoperto la rotta per l’India. Negli stessi anni il re decise anche la costruzione della vicina Torre di Bélem, altro splendido esempio di architettura tipica portoghese. Il quartiere, la Torre e il Monastero rientrano nella lista dei luoghi di Lisbona da vedere assolutamente. 

Il Monastero, donato ai monaci dell’Ordine di San Girolamo, prese il nome di Monastero dei Gerolomini. Nel corso dei secoli ha ospitato le tombe dei sovrani portoghesi, ma oggi è ricordato soprattutto perché ospita le spoglie di Vasco de Gama e Fernando Pessoa.

L'architettura del Monastero

La facciata sud della costruzione corre parallela al fiume Tago e sull’arco attraverso cui si accede da questo lato fa bella mostra la Madonna con il Bambino di Betlemme (siamo nel quartiere di Bélem, cioè Betlemme) che tiene in mano la nave dei doni dei Magi. Ai lati della Vergine, c’è una folla di statue tra cui profeti, apostoli, dottori della chiesa e alcuni santi (o forse sibille). Sul portale principale, più piccolo di questo laterale, sono invece rappresentate scene dalla nascita di Cristo (Annunciazione, Natività e Adorazione dei Magi).

La Chiesa di Santa Maria di Betlemme

La Chiesa di Santa Maria
La Chiesa di Santa Maria

All’interno del monastero c’è una bella chiesa a croce latina in cui sono ospitate le tombe di Vasco de Gama (sinistra) e del suo più illustre cantore, il poeta portoghese Luis Camoes.

Il presbiterio

La scelta di realizzarlo in stile manierista lo rende quasi un corpo estraneo rispetto allo stile Manuelino di tutto il monastero. Da notare il massiccio Tabernacolo in argento voluto dal re Alfonso VI in ringraziamento per la vittoria nella battaglia di Montes Claros, nel 1665, che portò all’indipendenza portoghese.

Il Chiostro

Nella pace di questo luogo i monaci Gerolamini vivevano la loro vita monastica. La presenza di elementi religiosi (passione di Cristo), regali (Croce dell’Ordine Militare di Cristo, sfera armillare, scudo reale) e naturalistici (animali e motivi fantastici), fanno del chiostro uno degli esempi più belli dello stile manuelino. Nell’ala nord del chiostro inferiore si trova la tomba di Fernando Pessoa, con alcune citazioni dalle sue opere. La visita continua con la Sagrestia, i Confessionali, il bellissimo Coro e la Libreria.

Il Chiostro
Il Chiostro

Informazioni per la visita al Monasteiro dos Jeronimos

Indirizzo: Praça do Império

Come arrivare:

Autobus: n. 727, 28, 729, 714 e 751
Tram: n 15

Orari di apertura:
Da ottobre a maggio: da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 17.30
Da maggio a settembre: da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 18.30
Chiuso: i lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio, 13 giugno

Costo del Biglietto: 10 €