Le Grotte di Maiorca

Le grotte naturali di Maiorca: Artà, del Drago, Campanet e le grotte di Gènova. Informazioni, orari di apertura, costo del biglietto e come arrivare.

Le grotte del Drago
Le grotte del Drago

Le pietre delle montagne di Maiorca nascondono spettacolari scenari. Numerose grotte si aprono nascondendo al proprio interno formazioni calcaree di stalattiti e stalagmiti. Si entra e si ha la sensazione di trovarsi in un mondo straordinario e parallelo, anche grazie ai nomi mitologici che sono stati assegnati ad alcune zone di queste grotte: “Il bagno di Diana”, “Città incantata”, “Sogno dell’Angelo”. Nell’Isola ci sono circa 800 grotte, ma quelle più visitate sono solo cinque. Eccole.

Le grotte di Artà

Secondo alcuni, le grotte di Artà sarebbero lo scenario ideale in cui ambientare l’Inferno di Dante. Si trovano nella parte sud orientale dell’isola, in una zona con belle spiagge e di grande interesse naturale. La visita alle “cuevas” dura tra 25 e 40 minuti. Entra un solo gruppo di persone per volta, approssimativamente circa ogni ora . Durante la visita si viene accompagnati da guide che parlano in francese, inglese e tedesco. Superate l’entrata si accede al Vestibolo o Salone d’Entrata in cui pendono innumerevoli stalattiti. Alte stalagmiti si alzano da terra a formare soggetti strani e misteriosi, figure umane e animali. Dopo una larga scala di pietra si accede ad un sentiero che porta al Salone delle Colonne dall’aspetto di un edificio gotico. I passaggi successivi sono un cambiamento continuo di luce e visioni di forme strane, ambienti infernali con figure mostruose e meravigliose, che danno la sensazione di trovarsi in un luogo da sogno.

Informazioni per la visita
Aperte da Maggio a ottobre, dalle 10 alle 18.
Da Novembre ad aprile dalle 10 alle 17.
Biglietto: 8 euro per gli adulti; i bambini fino a 6 anni non pagano.
Ci si arriva attraverso la Carretera de les Coves, nei pressi di Capdepera.

Le grotte di Artà
Le grotte di Artà

Le grotte del Drago

Le grotte del Drago
Le grotte del Drago

Sono le più famose e visitate dell’Isola, nella zona di Portocristo. Sono composte da quattro grotte unite l’una alle altre. Quella dei Francesi, quella di Luis Salvador, la Grotta Bianca e la Grotta Nera. L’acqua del mare entra nelle grotte e forma il lago Martel, 117 m di lunghezza e 30 di larghezza, uno dei più grandi laghi sotterranei del mondo. Durante le escursioni i visitatori possono ascoltare anche un concerto di musica classica con opere di Chopin, Caballero e Offenbach. Insieme al concerto si può fare una breve escursione in barca sul lago, splendidamente illuminato con giochi di luce.

Informazioni per la visita
Le visite durano circa un’ora.
Da Aprile ad Ottobre visita con concerto di musica classica dalle 10 alle 17 ogni ora. Da Novembre a Marzo, visita e concerto alle 10, 12, 14, 15:30 e 16:30.
Per arrivarci si prende la strada che da Palma va a Manacor e si prosegue per Portocristo. La temperatura nella grotta è di 20º C con l’80% di umidità.
Indirizzo: Carretera de les Coves, Porto Cristo, Mallorca

Le Grotte di Hams

Le Grotte di Hams
Le Grotte di Hams

Sono le grotte in cui la fantasia nel denominare degli ambienti si è espressa al meglio. Il “Sogno dell’angelo”, il “Mare di Venezia”, “Il paradiso perduto di Milton”, sono alcuni dei nomi dati alle sale. Una magnifica illuminazione elettrica dona a queste grotte un’atmosfera magica. Nella grotta ci sono “abitanti” preistorici, in particolare crostacei, ormai estinti nel resto del mondo.

Informazioni per la visita
La visita avviene per piccoli gruppi.
Aperte da Aprile fino ad ottobre, dalle 10 alle 18. Da Novembre fino a Marzo, dalle 10 alle 17.
Biglietto: 9, 80 euro per gli adulti. I bambini fino a 12 anni non pagano. Ci si arriva da Palma prendendo la strada per Manacor e continuando fino a Portocristo
Indirizzo: Carretera Manacor, Porto Cristo.

Le Grotte di Campanet

Le Grotte di Campanet
Le Grotte di Campanet

Queste grotte furono scoperte nel 1945. Con 3.200 metri quadrati di estensione comprendono numerose cavità con nomi molto suggestivi, come “Sala romántica” o “Città incantata”. All’esterno delle grotte c’è un giardino con una magnifica vista sulla valle.

Informazioni per la visita
La visita dura circa 45 minuti; è guidata ed in varie lingue.
Aperte da Aprile a settembre, dalle 10 alle 18. Da ottobre fino a marzo, dalle 10 alle 17.
Biglietto: adulti 9 Euro, bambini 4.
Campanet è quasi al centro dell’Isola e la si raggiunge con la strada che da Palma porta ad Alcudia.

Le grotte di Gènova

Le grotte di Gènova
Le grotte di Gènova

Si trovano a soli 5 km dal centro di Palma de Maiorca, nella frazione di Gènova. Furono scoperte nel 1906. Sono le più piccole dell’Isola ma per raggiungerle bisogna scendere fino a 36 metri di profondità.

Informazioni per la visita
Si effettuano visite guidate in diverse lingue.
La visita dura circa 35 minuti.
Orario: da Aprile a ottobre, dalle 13 alle 18. Da Novembre fino a marzo, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 17:30. Chiuse il lunedi, escluso agosto. Biglietto: adulti 7 Euro, bambini sotto i 10 anni 3 Euro.