Come muoversi a Londra in metro

Tutte le informazioni su come funziona la metro di Londra e sui vantaggi degli abbonamenti per spostarsi velocemente in tutta la città

Come arrivare dall'aeroporto di Heathrow al centro di Londra

La metro di Londra (Tube) ha 12 linee a cui bisogna aggiungere i treni della DLR (Docklands Light Rail) e molti altre treni locali che dalla periferia portano in città. L’incontro con la metro di Londra può essere abbastanza traumatico per chi non ci è mai stato, ma dopo un po’ comincerete a muovervi con facilità e apprezzerete questo straordinario groviglio di linee che porta in ogni parte della città.

MAPPA DELLA METRO DI LONDRA

Prima di tutto vi consigliamo di scaricare e stampare la mappa della Metro di Londra. 

Come funziona la metro di Londra

La metro di Londra ha 12 linee divise per colori che collegano tra loro 6 delle 9 zone in cui è divisa la città, mentre le restanti 3 sono estrema periferia e sono servite da altre reti ferroviarie. Le due zone di maggiore interesse turistico sono la 1 e 2, perché sono quelle in cui si trovano quasi tutti i monumenti e luoghi più importanti della capitale inglese.
A seconda della direzione della linea, i treni e le banchine delle fermate in direzione est (guardando la piantina della metro, i treni che viaggiano da sinistra e destra) sono indicati come “eastbound”; se in direzione ovest, invece, come “westbound” (da destra verso sinistra); i treni diretti a sud saranno quindi “southbound” (rispetto alla piantina vanno dall’alto verso il basso); nella direzione opposta, invece, sono indicati come “northbound”: dal basso verso l’alto.

Orari di funzionamento della metro di Londra

La metro di Londra funziona tutti i giorni senza interruzione. Alcune stazioni potrebbero essere momentaneamente chiuse a causa di interventi di manutenzione. L’unico modo per sapere queste variazioni è informarsi sul posto.

Biglietti e abbonamenti della metro di Londra

La metro di Londra è costosa: un biglietto semplice per una sola corsa tra le zone 1 e 2 costa circa 4 sterline (quasi 5 euro). Quindi, non è la soluzione ideale per chi vuole vedere molte cose e muoversi liberamente nella capitale. Per usufruire di tariffe più convenienti ed evitare anche le code è meglio comprare una Oyster Card (smartcard) o una Travel Card (biglietto cartaceo). Entrambe permettono di muoversi liberamente su metro, autobus, tram e treni della DLR.

Travelcard

La Travelcard è un abbonamento valido per 1 o 7 giorni che consente di spostarsi nelle zone 1-2 o 1-6 e dà diritto a muoversi su metro, autobus, Docklands Light Rail, tram, London Overground e alcune linee National Rail in servizio nelle zone. Le Travelcard non sono valide per i collegamenti Express dagli aeroporti. Si può scegliere fra Travelcard valida anche nelle ore di punta (tutte le ore) e non di punta (dopo le 09:30 dal lunedì al venerdì). Si acquista online e vanno indicati i giorni esatti di permanenza a Londra, poiché la card sarà valida esclusivamente in quel lasso di tempo.
Se invece decidete di acquistare la Travelcard al momento del vostro arrivo in città, non sarà in formato cartaceo ma vi verrà addebitata sulla Oyster Card con un prezzo aggiuntivo di 5£, una sorta di cauzione che vi verrà restituita se, quando lascerete Londra, deciderete di riconsegnare la tessera.

Costi della Travelcard

Adulti
1 giorno per zone 1-4 € 17,50
1 giorno per zone 1-6 € 24,50 (incluso aeroporto di Heathrow)
7 giorni per zone 1-2 € 46,50
7 giorni per zone 1-6 € 84 (incluso aeroporto di Heathrow)
Bambini
1 giorno per zone 1-4 € 9
1 giorno per zone 1-6 € 12,50 (incluso aeroporto di Heathrow)
7 giorni per zone 1-2 € 23,50
7 giorni per zone 1-6 € 42,50 (incluso aeroporto di Heathrow)

Oyster Card

Le Oyster Card sono carte magnetiche che devono essere acquistate ( di cauzione) e poi ricaricate con un credito prepagato.
A differenza della Travelcard, la Oyster Card si acquista direttamente a Londra in qualsiasi stazione o presso i tantissimi Oyster Ticket Stops sparsi per la città. Non è soggetta a restrizioni di zone e giorni, ma può essere utilizzata in qualsiasi momento e per attraversare qualsiasi zona della città: basterà strisciare la card ai tornelli e verrà scalata automaticamente la cifra per coprire la tratta.
Il vantaggio della Oyster Card è che il prezzo massimo giornaliero per i biglietti della metro è di £6,40, quindi, i viaggi effettuati oltre questa cifra non vengono addebitati. Stessa regola vale anche gli autobus.