Le Saline di Formentera

Tutte le informazioni sulle Saline di Formentera. Come arrivare e cosa visitare nella Riserva Naturale delle Saline di Formentera.

Una delle meraviglie naturali di Formentera è la Riserva di Ses Salines, nella parte nord dell’isola. Le saline un tempo erano la prima risorsa economica dell’isola, che viveva dell’estrazione e della conservazione del sale del mare. Oggi sono abbandonate e hanno un valore puramente turistico. Meritano una visita soprattutto in alcuni periodi dell’anno, di solito a fine estate, quando per via del processo di cristallizzazione del sale, le pozze assumono una strana colorazione rosa, formando un paesaggio quasi lunare. Questo colore è dovuto alla presenza di microrganismi che, essendo anche il cibo preferito dai fenicotteri che vivono negli stagni, danno agli stessi il caratteristico colore delle piume. 

La Riserva Naturale delle Saline di Formentera

Le saline sono state dichiarate Riserva Naturale nel 1995 e comprendono una parte di territorio in cui rientrano anche le saline di Ibiza e gli isolotti che dividono le due isole (Porcs, Penjats, Ses Espalmador, Castaví, etc.) La stessa Ibiza, un tempo era chiamata isola del sale e i suoi abitanti erano esonerati dal pagare il condimento. Le Saline hanno un grande interesse naturalistico perché luogo di passaggio di molte specie di uccelli migratori. Appartengono alle Saline anche alcune delle zone più belle di Formentera,come quelle di s’Estany d’es Peix, Estany Pudent e la Bassa de s’Espalmador. I fondali del mare intorno alle saline sono considerati i più belli del Mediterraneo; si tratta di un ecosistema fragile, tanto che le stesse attività d’immersione sono possibili solo dietro autorizzazione del Consiglio Insulare.

Le Posidonie di Formentera

Nel fondo del mare intorno alle Saline di Formentera ci sono immense praterie di Posidonia che hanno un ruolo fondamentale per l’ecologia dell’ecosistema del litorale di Formentera. Le praterie formano una barriera che protegge la costa, permettendo la creazione e il mantenimento di spiagge, dune e boschi litorali. Le Posidonie depurano l’acqua, pulendole dai sedimenti e ossigenandole. Il risultato è un mare cristallino, proprio come quello che troverete a Formentera.

La Riserva Naturale di Ses Salines ha un punto d’informazione a Formentera (tel. 971 323 283), aperto dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.