10 cose da fare e vedere in Algarve

Una guida completa e dettagliata alle 10 cose da fare e vedere in Algarve

Cosa vedere in Algarve
Algarve

Una costa selvaggia e impervia, lo spettacolo delle falesie rosse a picco sulle acque blu dell’oceano, le spiagge bianche e sabbiose che si alternano a grotte e insenature dalle conformazioni rocciose uniche al mondo: l’Algarve è l’itinerario adatto a chi ha voglia di avventura e di lasciarsi sorprendere dalla natura incontaminata. L’Algarve, la regione situata a sud del Portogallo, comprende circa 170 km di litorale che inizia a occidente, al confine con l’Andalusia, e prosegue verso oriente, sino all’estremità sud occidentale d’Europa, culminando nel suggestivo promontorio roccioso di Cabo São Vicente.

Questo territorio conserva intatte alcune tracce delle sue origini romane ma anche gli inconfondibili segni della dominazione araba che l’ha resa oggi una regione dal fascino esotico ma profondamente occidentale (tra l’altro il nome Algarve deriva dall’arabo “alal-gharb” che significa, appunto “occidente”).

Il fascino dell’Algarve sta nella sua capitale Faro, insolita e misteriosa, e nelle sue località più belle: dalla pittoresca e rilassante Tavira alle vivaci Albufeira e Lagos, dalla raffinata Portimão a Silves, una graziosa cittadina dell’entroterra che gli arabi scelsero come capitale del loro regno e dove si trova il più grande castello della regione.

In questa pagina vi invitiamo a scoprire le 10 cose da fare e vedere assolutamente in Algarve durante un week end o una vacanza. 

Se state cercando un hotel in Algarve vi consigliamo di scegliere tra quelli offerti da Booking.com. Ci sono circa 8.000 hotel con prezzi, foto e i commenti di chi ha soggiornato prima di voi. Vai a Booking.com.

Faro in Algarve

1

Non si può dire di essere stati in Algarve senza aver visitato la sua capitale: Faro. Non lasciatevi ingannare dalla sua estrema tranquillità perché Faro è una cittadina che svela il suo fascino solo a chi non ama il turismo di massa.

La Città Vecchia di Faro
La Città Vecchia di Faro

Percorrete le stradine della sua città vecchia ancora circondata da mura arabe, soffermatevi ad ammirare la Cattedrale di Santa Maria, o Igreja da Sé, che mescola in modo affascinante elementi gotici, rinascimentali e barocchi. Andate alla scoperta delle “cappelle delle ossa”, tanto suggestive quanto inquietanti, interamente rivestite da ossa e da teschi umani.

Tra le cose da fare assolutamente a Faro non può mancare un’avventurosa escursione nel Parco Naturale Ria Formosa, un luogo unico al mondo dove mare e natura si fondono in modo sorprendente. Qui, nella laguna formata dall’estuario della Ria Formosa e dal mare, tra laghi, canali, ruscelli, isolette e lingue di sabbia, potrete avvistare una grande varietà di specie animali protette. E se a Faro desiderate anche trascorrere una giornata al mare, sappiate che qui ci sono delle spiagge paradisiache, tra le più belle dell’Algarve, come la deserta Ilha da Barreta, raggiungibile solo in barca, e l’Ilha do Farol, dove si trova il faro (farol) che ha dato il nome a questa straordinaria città.

Lagos in Algarve

2

Lagos è la località più amata e frequentata dell’Algarve, grazie alla bellezza delle sue spiagge e all’incantevole paesino molto animato e vivace. Il suo porto era già frequentato da Fenici e Romani, ed è proprio da Lagos che partirono le prime spedizioni verso l’Africa, per volere del principe Enrico il Navigatore.

Lagos in Algarve
Lagos in Algarve

Purtroppo il terremoto del 1755 ha completamente distrutto le testimonianze storiche e oggi si possono notare solo i resti delle antiche mura moresche e la Igreja di Santa Maria, il cui portale è ancora quello originario. Ma il centro storico saprà come ripagarvi con il suo pittoresco spettacolo di casette colorate, le strade acciottolate, i negozietti e i tavolini all’aperto di bar e ristoranti sempre affollati.

Ma Lagos attrae i visitatori soprattutto per i suoi paesaggi selvaggi, le sue falesie rosse a picco sull’oceano e per le sue incredibili spiagge. La più celebre è la Praia de Dona Ana, una spiaggia da cartolina caratterizzata da grandi faraglioni color ocra immersi in un mare dai riflessi acquamarina. Da non perdere una gita in barca o un’escursione a piedi verso Ponta da Piedade, un promontorio roccioso dove si possono ammirare le falesie e le scogliere più suggestive dell’Algarve.

Albufeira in Algarve

3

Albufeira è situata nel cuore della costa dell’Algarve, una posizione strategica per scoprire l’intera regione visitando i posti più importanti. Anche Albufeira, quasi al pari di Lagos, è una località molto amata soprattutto per la bellezza delle sue spiagge, ma è considerata una meta a vocazione più prettamente turistica e molto adatta alle famiglie che possono contare qui su una vasta scelta di strutture ricettive, come hotel, residence e villaggi.

Albufeira in Algarve
Albufeira in Algarve

La sua vita notturna molto vivace, invece, attira sempre più anche i giovani in cerca di divertimento unito a una buona dose di relax.

Il centro storico di Albufeira conserva ancora l’atmosfera dell’antico borgo di pescatori che era in passato. Da non perdere: la Vila Velha, la città vecchia situata nella parte alta e caratterizzata da stradine strette e tortuose; la Torre dell’Orologio, ristrutturata dopo il terremoto del 1755, che è il simbolo della cittadina; la Torre Sineira, col suo campanile dotato di otto campane; la Igreja Matriz in stile neoclassico; il museo municipale di archeologia, dove si può approfondire la storia di Albufeira.

Le spiagge di Albufeira sono sabbiose e tutte caratterizzate dalla presenza di rocce e falesie rosse che rendono il paesaggio più selvaggio e affascinante. Tra le più belle: la Praia dos Pescadores dalla sabbia soffice e chiara e con un’acqua sorprendentemente calda rispetto al mare dell’Algarve; la Praia da Falesia, situata sotto una serie di falesie rocciose rossastre; la Praia de São Rafael, piccola ma incontaminata e molto suggestiva.

Portimão in Algarve

4

Portimão è la seconda città dell’Algarve (dopo Faro), conosciuta in epoca romana come Portus Magnus. È infatti proprio il porto marittimo e fluviale a rappresentare il cuore animato di questa accogliente cittadina. Vi accorgerete subito di quanto sia grande, vivace e cosmopolita Portimão, anche se mai frenetica come le altre località dell’Algarve.

La passeggiata che percorre il porto è una delle esperienze più suggestive da vivere, per respirare l’essenza di questa cittadina secolare ma moderna, ricca di bellezze naturali ma anche di strade piene di negozi, dove darsi allo shopping più sfrenato tra botteghe artigianali locali e firme più commerciali.

Approfittate della tappa a Portimão per assaporare le specialità gastronomiche tipiche dell’Algarve. Sulla banchina del porto troverete tanti ristoranti dove mangiare a base di pesce e provare, ad esempio, le sardine servite su pane fatto in casa, la tipica zuppa locale, riso con le vongole o seppie fritte.

Portimão in Algarve
Portimão in Algarve

La città di Portimão non possiede spiagge cittadine. La più vicina è quella di Praia da Rocha, distante 3 km, una località molto moderna e amata soprattutto dai turisti inglesi, caratterizzata da un’enorme spiaggia sabbiosa molto attrezzata e sempre affollata nei mesi estivi, più tranquilla in bassa stagione.

Tavira in Algarve

5

Tavira è la più pittoresca località dell’Algarve orientale, situata a circa 30 km dal confine tra Portogallo e Spagna. A differenza delle altre cittadine del sud del Portogallo, Tavira ha conservato la sua struttura di cittadella fortificata di origine moresca che le conferisce un’atmosfera molto particolare.

Tavira in Algarve
Tavira in Algarve

A rendere la piccola ma sorprendente città di Tavira davvero unica è il Rio Gilão, il fiume che la attraversa dividendola perfettamente in due parti uguali. Da non perdere il ponte pedonale a sette arcate, di origini romane, che collega la piazza centrale, Piazza della Repubblica, con la sponda orientale della città.

L’incantevole centro storico pullula di monumenti storici e di chiese (ce ne sono più di 30!). Tra i luoghi più interessanti c’è la Chiesa di Santa Maria del Castello, caratterizzata da un’inconfondibile facciata con l’orologio e al cui interno sono custodite le tombe dei cavalieri cristiani che sconfissero gli arabi. Nella parte alta della città si trovano i resti del castello moresco, che ha subìto danni a causa del terremoto del 1755. Da qui potrete godervi un affascinante panorama sulla città di Tavira.

Le spiagge di Tavira sono tra le più incontaminate dell’Algarve. La spiaggia più vicina è la Praia de Tavira, dall’aspetto esotico perché caratterizzata da una finissima sabbia bianca che si immerge in acque trasparenti. Altra splendida spiaggia è la Praia do Barril, dove si può anche ammirare un luogo unico e misterioso: il cimitero delle ancore, con centinaia di ancore immerse nella sabbia che ricordano il passato marinaro di Barril, una località dedita alla pesca del tonno, abbandonata dai pescatori negli anni ’60 per carenza di risorse idriche.

Silves in Algarve

6

In un itinerario alla scoperta del sud del Portogallo non può mancare una tappa a Silves, la piccola cittadina scelta dai Mori come capitale dell’Algarve durante la dominazione araba. Qui non c’è il mare ma Silves è la località perfetta per un’escursione di un giorno per scoprire l’entroterra dell’Algarve.

Silves in Algarve
Silves in Algarve

Il tranquillo centro storico di Silves, con le sue stradine acciottolate, vi condurrà indietro nel tempo, quando il Portogallo meridionale era ancora rurale e selvaggio, non invaso dai turisti. Ad attrarre i visitatori è soprattutto il Castello di Silves, l’antica fortezza araba costruita in mattoni rossi. Si tratta del più grande castello dell’Algarve e considerato il miglior monumento militare moresco di tutto il Portogallo.

Da non perdere anche una passeggiata sulle mura merlate e sulle torri del castello, da cui si gode un suggestivo panorama, e la visita alla Sé, la Cattedrale di Silves, una chiesa del XIII secolo situata nello stesso luogo dove un tempo sorgeva una moschea.

Cabo de São Vicente in Algarve

7

Uno dei luoghi più suggestivi dell’Algarve è il Cabo de São Vicente, un promontorio roccioso a picco sull’oceano situato nell’estremità sud occidentale di questa regione ma anche dell’Europa. Recatevi qui al tramonto, quando il sole si tuffa nel mare in un silenzio rotto soltanto dalle onde che si infrangono sulle scogliere.

Cabo de São Vicente in Algarve
Cabo de São Vicente in Algarve

Gli antichi greci credevano che questo capo fosse la fine della terraferma allora conosciuta, mentre i romani lo consideravano un Promontorium Sacrum. Il suo nome è dovuto a San Vincenzo di Saragozza, patrono dei marinai, i cui resti furono ritrovati tra le scogliere.

Simbolo di Cabo de São Vicente è il suo faro rosso e bianco che è anche sede di un piccolo museo, il Museo dos Faròis, dove si può conoscere la storia del promontorio e di Sagres, la cittadina situata a soli 5 km da questo luogo selvaggio e incontaminato.

La Grotta di Benagil in Algarve

8

Uno dei simboli dell’Algarve è la Grotta di Benagil, un’immensa grotta magnificamente erosa dalle onde del mare che con il tempo hanno scavato tre aperture perfette: due ad arco sull’oceano e una circolare in alto, da cui filtra la luce del sole.

La Grotta di Benagil in Algarve
La Grotta di Benagil in Algarve

La Grotta di Benagil è considerata tra le grotte marine più spettacolari al mondo per la sua eccezionale conformazione rocciosa e per la “spiaggia segreta” situata al suo interno. Nel corso di un’escursione in questa magnifica grotta noterete che, una volta entrati nell’enorme cavità, c’è una spiaggetta sabbiosa dove potrete fermarvi ad ascoltare l’eco del fragore delle onde, osservare il cielo dal lucernario naturale e, se il mare è calmo, potrete anche farvi il bagno più indimenticabile della vostra vita.

Ma come si arriva alla Grotta di Benagil? Si può raggiungere la grotta solo in barca, partendo dalla Praia de Benagil o dalla Praia da Marinha. Durante l’escursione potrete ammirare anche altre suggestive formazioni rocciose che caratterizzano questo tratto di costa molto frastagliato.

Cosa mangiare in Algarve

9

I piatti più tipici dell’Algarve sono, ovviamente, quelli a base di pesce freschissimo, proposti dai ristoranti delle diverse località di mare, come Lagos, Albufeira, Portimão, Faro e Tavira.

Le specialità più diffuse sono: le sardine alla griglia (le migliori sono quelle di Portimão), le seppioline (choquinhos) cucinate con aglio, olio, vino bianco e coriandolo, e la cataplana, ossia una speciale pentola di rame in cui vengono cucinati vongole e molluschi insieme a pancetta o salsiccia. Da non perdere anche la caldeirada, una zuppa di pesce che mescola tante varietà di pesce (rombo, sgombro, sarde, calamari, gamberi) con patate e pomodori, lo xerém, una polenta con vongole, telline, insaccati e crostini, e le pataniscas de polvo, frittelle di polipo.

Cosa mangiare in Algarve
Cosa mangiare in Algarve

Tra le specialità di terra, diffuse soprattutto nell’area interna dell’Algarve ci sono: il Franguinho da Guia, il polletto arrosto tipico della zona di Albufeira cucinato con olio, sale, pepe e peperoncino (piri-piri); il Cozido de grão, una zuppa di ceci con carne di vitello, riso, patate, zucca, fagiolini, chorizo e un rametto di menta.

Da non perdere anche le tapas portoghesi, i petiscos, mini porzioni a base di carne, pesce o verdure da accompagnare con cerveja (birra) locale.

Hotel in Algarve

10

I prezzi per soggiornare in Algarve variano in base alla stagione e alla località in cui si desidera trascorrere una vacanza della durata di due settimane, una settimana o un weekend.

Le località più care sono quelle più turistiche, come Lagos e Albufeira, dove una camera per due persone in hotel a tre stelle può costare dagli 80 euro a notte in alta stagione, mentre in bassa stagione si trovano anche sistemazioni a partire dai 60/70 euro a notte in hotel a tre stelle o in appartamento. Tavira è leggermente più economica, perché si possono trovare camere in bed and breakfast dai 70 euro a notte in alta stagione e dai 50 euro a notte in bassa stagione.

La località più economica è Faro, dove si possono trovare sistemazioni low cost e si può approfittare della posizione strategica della città per raggiungere Tavira o Lagos e Albufeira per delle gite di un giorno. A Faro una camera per due persone in hotel a tre stelle parte dai 40-50 euro a notte anche in alta stagione. Se volete stare vicino al mare potete soggiornare alla Praia de Faro dove il prezzo per una camera doppia parte dai 70/80 euro a notte in alta stagione.

Se state cercando un hotel in Algarve vi consigliamo di scegliere tra quelli offerti da Booking.com. Ci sono circa 8.000 hotel con prezzi, foto e i commenti di chi ha soggiornato prima di voi. Vai a Booking.com.