Come arrivare a Praga in auto e moto

Tutte le informazioni per arrivare a Praga con la propria auto o moto e itinerari consigliati.

Arrivare a Praga in auto può essere un’idea molto interessante. Se non vi spaventano molti chilometri è l’occasione per farsi un giro tra diverse nazioni europee (Svizzera, Austria e Germania) con qualche sosta molto interessante. A seconda che si arrivi da Napoli, Roma, Bologna o Torino, i chilometri variano da 2200 a 1000, con spese variabili tra 130 e 300 euro tra autostrade, benzina e tagliandi obbligatori sulle autostrade austriache e ceche. Prima di caricare le valigie, però, vi invitiamo a conoscere nel dettaglio le norme che regolano la circolazione stradale nella Repubblica Ceca che potete leggere nella nostra pagina Leggi da conoscere a Praga

Arrivare a Praga in auto e moto: itinerari

ITINERARIO 1:

A1-Autostrada del Brennero-Austria-Germania-Repubblica Ceca
Questo è l’itinerario consigliato a chi arriva dal Sud o dalla parte est dell’Italia. Il primo tratto si copre percorrendo l’Autostrada del Sole Napoli-Milano per poi prendere l’A22 del Brennero verso Verona, Trento, Bolzano superando il Brennero fino a ad entrare in Austria seguendo le indicazioni per Innsbruck e poi quelle per Monaco (Munchen) entrando quindi in Germania.

Dopo Monaco bisogna prendere l’uscita 13-Kreuz München-Nord per entrare in A9 verso Berlin/Nürnberg/Deggendorf. Poi c’è l’uscita 65-Dreieck Holledau con cui si entra nella A93 verso Hof/Regensburg/Wolnzach. Dopo l’uscita 28-Dreieck Oberpfälzer Wald, incomincerete a vedere le indicazioni per Nürnberg/Prag (Ger)/Praha(Ger)/Waidhaus/Vohenstrauß e per la Repubblica Ceca. Da qui basta seguire le indicazioni per Praga. Svizzera-Germania-Repubblica Ceca

ITINERARIO 2:

Svizzera-Austria-Germania-Repubblica Ceca
Un secondo itinerario, ideale per chi arriva dall’ovest dell’Italia, passa attraverso la Svizzera in cui si entra superando il Valico di Como-Chiasso e prendendo la A9 che poi diventa A2. Si deve prendere l’uscita 45-Bellinzona-Nord per entrare poi in in A13/E43 verso Chur/San Bernardino/Bellinzona Nord e poi l’uscita 11 per entrare in A13/E43verso St. Gallen/St. Margrethen/München/Feldkirch/Vaduz.

Dopo l’uscita 4-Kriessern verso Götzis si entra in Austria e poi nella A14/E60 attraverso lo svincolo a sinistra per Bregenz/Dornbirn. Questa autostrada porta in Germania e l’uscita da prendere è quella verso l’A7 Würzburg/Ulm/Stuttgart. Dopo 150 km bisogna prendere l’uscita 110-Kreuz Feuchtwangen/Crailsheim per entrare in A6 verso Nürnberg/Ansbach/Feuchtwangen-Nord e si entra quindi in Repubblica Ceca. Da qui bisogna seguire le indicazioni per Praha-centrum/Praha-Stodůlky)

Parcheggiare nel centro di Praga

Prima di partire per Praga in auto è meglio controllare se l’hotel dispone di un parcheggio privato, perché l’accesso alla zona centrale della città è praticamente impossibile. Tutta l’area è pedonalizzata quindi entrata e posti auto sono riservati ai residenti o ai turisti che hanno un hotel con parcheggio.

Arrivare a Praga in aereo, treno e autobus

I voli per Praga sono il mezzo più veloce per raggiungere la capitale ceca. Anche il treno e l’autobus sono un’alternativa all’auto. Per ulteriori informazioni visitate le pagine Come arrivare a Praga in aereo o Come arrivare a Praga in treno e autobus.