Sicurezza e zone pericolose a Parigi

Tutte le informazioni per non correre rischi e assicurarsi una vacanza tranquilla, quali zone della città evitare e i numeri a cui rivolgersi in caso di emergenza.

Poliziotti sorvegliano la Torre Eiffel

Parigi è una città generalmente tranquilla, ma la spensieratezza della vacanza non deve farvi dimenticare le norme minime di sicurezza. Attenzione, quindi, a ladri e scippatori pronti a colpire i turisti anche a Parigi come in ogni grande città. Occhio a borse e portafogli nei luoghi affollati. Mettete in una tasca interna soldi, documenti e carte di credito o lasciate tutto nella cassaforte dell’hotel. A proposito non dimenticate di farvi consegnare la ricevuta del deposito. Non lasciate mai le vostre borse aperte, non portate troppi soldi e mettete i documenti in una tasca interna o in una piccola borsa sotto i vestiti, non mettete il portafogli nella tasca posteriore dei pantaloni. Meglio ancora, per girare senza pensieri non portate con voi cose di valore, portate solo i contanti necessari per le spese di una giornata. 

Le zone di Parigi da evitare e quelle in cui stare più attenti

In tutte le grandi città ci sono quartieri dove bisogna stare più attenti e posti che è meglio non frequentare soprattutto di notte. Qualche piccolo consiglio su come evitare imprevisti vi aiuterà a stare più tranquilli mentre visitate la città.

In generale, i luoghi affollati e le zone di maggiore interesse turistico sono punti strategici per i borseggiatori che possono approfittare della ressa per mettervi le mani in tasca e frugare nelle vostre borse per poi dileguarsi rapidamente nella folla.
Di giorno, quindi, state attenti mentre viaggiate in metropolitana nelle ore di punta oppure se state passeggiando a Montmartre e nel Quartiere Latino. Attenti a borse e borsette, meglio se usate una tracolla da portare avanti e non lateralmente.

Se di notte le strade meno trafficate e i quartieri isolati vi fanno sentire meno tranquilli, meglio evitare Pigalle, la zona intorno alla Tour Eiffel, Le Halles e il Centre Pompidou. A ora tarda sono da evitare anche stazioni della metro come Gare du Nord, Strasbourg St-Denis, Réaumur Sébastopol, Montparnasse Bienvenüe, Châtelet-Les Halles e Château Rouge a Montmartre. Per informazioni sulla rete della metro visitate la pagina Come muoversi a Parigi. Per informazioni più generali sulla capitale francese, partite dalla nostra guida di Parigi. Se avete poco tempo vi consigliamo la pagina con le cose da vedere assolutamente a Parigi.

Per qualsiasi tipo di soccorso, trovate dispositivi di allarme in tutte le fermate e in alcuni corridoi delle stazioni.

Cose da non fare a Parigi e un po' ovunque

Evitate di mostrare tutto il contante che avete e dividetelo in diversi tagli da tenere separati.
Quando siete a ristorante o seduti ad un tavolino di un caffè, non appendete la vostra borsa alla sedia; non lasciate incustodita la borsa nei camerini dove provate gli abiti.
Non poggiate telefonino e portafogli sui tavolini o sui banconi nei locali pubblici; non metteteli in una tasca esterna della vostra borsa o dei pantaloni.
Assicuratevi di aver chiuso bene porte e finestrini della vostra auto, non lasciate in vista telefonino, macchinetta fotografica, portafogli e borse anche se vuoti: qualcuno potrebbe essere tentato di forzare la serratura o rompere un vetro dell’auto.

Portate in viaggio con voi una fotocopia del vostro documento d‘identità che lascerete nella vostra residenza temporanea a Parigi. In caso di smarrimento: se l’avete perso contattate il consolato, mentre se vi è stato rubato fate anche la denuncia alla polizia.

A chi rivolgersi per chiedere aiuto a Parigi

Se mentre siete in viaggio a Parigi avrete qualche difficoltà, o anche solo bisogno di informazioni, trovare tra i poliziotti che pattugliano le strade qualcuno che vi comprenda anche se non parlate in francese, potrete riconoscerli dai colori della bandiera sul loro distintivo. Con il programma SAVE (Système d’Accueil des Victimes Étrangères – Sistema di Accoglienza Vittime straniere), è possibile richiedere l’assistenza di poliziotti bilingue per deporre le denunce nella vostra lingua. La Polizia francese ha 20 commissariati aperti 7 giorni su sette a tutte le ore del giorno e della notte per accogliere denunce di reati e fornire assistenza alle vittime. Trovate indirizzi e numeri di telefono nella pagina emergenze e numeri utili a Parigi.

Ambasciata italiana a Parigi

Se nonostante tutto qualcosa è andato storto a Parigi c’è l’Ambasciata  Italiana a cui rivolgersi.

Ambasciata d’Italia a Parigi
51, Rue de Varenne
75343 Paris. Cedez 07
Telefono: 0033144304700 (lasciare nella segreteria telefonica il nome, il numero e l’oggetto della richiesta di assistenza. il Consolato richiamerà sulla base della valutazione dell’urgenza)
Cellulare di Servizio per emergenze: 06 80 25 67 00 (operativo nei fine settimana e giorni festivi)
e-mail: ambasciata.parigi@esteri.it

In caso di emergenza sanitaria

Nel caso di piccoli o grandi emergenze sanitarie (incidenti, malori) gli italiani a Parigi hanno diritto all’assistenza sanitaria gratuita. Trovate tutte le informazioni nella nostra pagina Sanità, ospedali e pronto soccorso a Parigi.