Sicurezza a Lisbona

Tutte le informazioni per non correre rischi e assicurarsi una vacanza tranquilla, quali zone della città evitare e i numeri a cui rivolgersi in caso di emergenza.

Lisbona è una città tranquilla ma ci sono alcune zone che è meglio evitare, soprattutto di notte e soprattutto se siete donne sole. In questo articolo trovate alcuni consigli sempre validi per evitare di rovinarsi la vacanza e l’indicazione delle zone più a rischio di LisbonaTenete d’occhio borse e portafogli nei luoghi affollati, fate una fotocopia dei documenti e portatela con voi: lasciate gli originali in camera. Non portate con voi oggetti di valore, portate solo i contanti necessari per le spese di una giornata.

Cose da non fare a Lisbona e un po' ovunque

Evitate di mostrare tutto il contante che avete e dividetelo in diversi tagli da tenere separati.
Quando siete a ristorante o seduti ad un tavolino di un caffè, non appendete la vostra borsa alla sedia; non lasciate incustodita la borsa nei camerini dove provate gli abiti.
Non poggiate telefonino e portafogli sui tavolini o sui banconi nei locali pubblici; non metteteli in una tasca esterna della vostra borsa o dei pantaloni.
Assicuratevi di aver chiuso bene porte e finestrini della vostra auto, non lasciate in vista telefonino, macchinetta fotografica, portafogli e borse anche se vuoti: qualcuno potrebbe essere tentato di forzare la serratura o rompere un vetro dell’auto.
Portate in viaggio con voi una fotocopia del vostro documento d‘identità che lascerete nel vostro hotel a Lisbona. In caso di smarrimento: se l’avete perso contattate il consolato, mentre se vi è stato rubato fate anche la denuncia alla polizia.

Zone di Lisbona da evitare o dove stare attenti

Nella Baixa, il quartiere nella parte bassa di Lisbona, di sera chiudono gli uffici e tutto diventa deserto. Nelle stradine dove non ci sono ristoranti e bar potrebbero esserci in agguato rapinatori che puntano a contanti e macchine fotografiche. Alcune strade intorno alla zona del Rossio come via Martin Moniz, Avenida Reis e Praca da Alegria sono zone di spaccio e prostituzione. Nella zona del Bairro Alto, nei vicoli poco frequentati, l’offerta di “hash”(mariuana) e “chocolate” (fumo vario) è cospicua.

Ambasciata italiana a Lisbona

Se nonostante tutto qualcosa è andato storto a Lisbona c’è l’Ambasciata  Italiana a cui rivolgersi.

Ambasciata d’Italia
L.go Conde de Pombeiro, 6
1150-100 Lisbona
Tel. 00351.213.515.320
Fax 00351.213.521.516
00351.213.551.420
e-mail: ambasciata.lisbona@esteri.it
web: www.amblisbona.esteri.it

In caso di emergenza sanitaria

Gli italiani in vacanza a Lisbona hanno diritto all’assistenza sanitaria come i cittadini portoghesi. Per ottenere assistenza negli ambulatori e negli ospedali è necessario presentare la Tessera Sanitaria. Tutte le informazioni nella pagina Ospedali, sanità e pronto soccorso a Lisbona.