Il Reichstag di Berlino

La sede del parlamento tedesco, con la sua caratteristica cupola panoramica in acciaio e vetro, è da più di un secolo testimone della storia di Berlino

Il Reichstag di Berlino
Il Reichstag di Berlino

Questo palazzone di fine 1800, con sul frontone la scritta “Al popolo tedesco“, svolge dal 1894 il ruolo di sede del Parlamento tedesco. Per la sua lunga storia e per il ruolo svolto nella storia europea degli ultimi due secoli, il Reichstag è una delle cose da vedere assolutamente a Berlino. In realtà, il Kaiser Gugliemo II non accettò mai la costruzione di quel luogo deputato alla democrazia, che infatti amava definire “Apoteosi del cattivo gusto” o anche “Casa delle scimmie“. Oggi, richiama molti visitatori soprattutto per la cupola panoramica, uno dei posti migliori da cui ammirare Berlino. Soprattutto di notte, la vista panoramica ricompensa la lunga attesa per entrare. 

Un po' di storia del Reichstag

Quando terminò la costruzione nel 1894, i berlinesi ammirarono soprattutto la cupola in vetro e acciaio, un vero capolavoro della tecnica di allora. Da quel momento il Reichstag è stato, come la Porta di Brandeburgo, un protagonista simbolico della storia della Germania. La fine dell’Impero e la nascita della Repubblica di Weimar vennero annunciate da un balcone del Reichstag.
Qualche decennio più tardi, l’incendio del palazzo, ad opera dei fedelissimi di Hitler, fu il pretesto per la sospensione della democrazia e la fine dei diritti civili. Per i 12 anni di Nazismo, il Parlamento svolse nessun ruolo e quasi mai si riunì. Con la caduta di Hitler e l’assedio dell’Armata Rossa a Berlino, il Reichstag divenne un simbolo da riconquistare ad ogni costo. Pur di issare la bandiera con falce e martello sopra il palazzo, i russi sacrificarono più di 1300 uomini in una lunga e sanguinosa battaglia contro gli ultimi soldati nazisti. Di quel momento storico resta la famosa foto del fotografo ucraino Evgenij Chaldej che ritrae un soldato russo mentre issa la bandiera sopra il tetto. 

La cupola panoramica

La splendida cupola in acciaio e vetro è il principale motivo che spinge tante persone a mettersi in coda per entrare al Reichstag. E’ stata progettata da Sir Norman Foster come simbolo di apertura dopo il periodo buio della divisione. Attraverso le sue vetrate si vede tutta Berlino ma anche la zona interna del Parlamento.

Visitare il Reichstag e la cupola panoramica

Per motivi di sicurezza, l’entrata al Reichstag non è più libera ma richiede la prenotazione obbligatoria. Possono accedervi liberamente solo le persone che prenotano al ristorante della cupola o un tour guidato. Per prenotare un tour guidato, presentatevi direttamente al Reichstag in Platz der Republik 1. Se volete, potete scrivere prima di partire al besucherdienst@bundestag.de ma le richieste sono molte e non è detto che vi rispondano subito.