Leggi da conoscere durante una vacanza ad Atene

Alcol, droga, sesso, guida. Tutte le norme da conoscere e rispettare per passare una vacanza tranquilla.

Legge sulla droga

Per la legge greca il possesso, consumo e spaccio di droghe, senza distinzione, sono reati punibili con pene variabili. Il possesso di quantità per uso personale è punito con pene fino ad 1 anno, mentre il possesso di grandi quantità, che fa presupporre lo spaccio, con pene fino a 20 anni di carcere.

Prostituzione e reati contro i minori

In Grecia la prostituzione è legale e regolata per legge. Le prostitute devono essere iscritte in un registro ed essere sottoposte a controlli medici ogni 2 settimane. I bordelli e altri luoghi organizzati per la prostituzione sono legali.
Nonostante questo, la prostituzione illegale è molto presente ed evidente.

Nessuna tolleranza per i reati sessuali contro adulti e minori.
Chi commette violenze o abusi contro persone maggiorenni o di età minore è condannato con pene simili a quelle previste in Italia. Ricordiamo che chi commette all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) viene perseguito secondo la legge italiana al rientro nel nostro Paese.

Alla guida di un'auto

I greci hanno uno stile di guida “mediterraneo” quindi non date per scontato che rispettino i segnali stradali.
Questo richiede massima attenzione quando si è alla guida, soprattutto su strade sconosciute. Se si è coinvolti in un incidente o si commette un’infrazione, non firmare verbali di Polizia scritti in greco se non si è in grado di comprenderli. E’ meglio insistere per chiedere un traduttore, previsto dalla normativa locale e di avvisare l’Ambasciata o l’Ufficio consolare più vicino.

In caso di incidente, inoltre, soprattutto ci sono lesioni personali a terzi, occorre prestare molta attenzione: se si denuncia chi ha procurato il danno, infatti, la Polizia trattiene anche il denunciante per molte ore, in attesa di chiarire l’accaduto. Se si è denunciati dalla controparte, scatta automaticamente lo stato di fermo con il rischio di dover trascorrere giorni in carcere.

Le cinture di sicurezza per gli autoveicoli e il casco per le moto sono obbligatori, sia per il conducente che per il passeggero. Per i bambini sotto i 12 anni è obbligatorio l’uso dei mezzi di protezione e trasporto (es.sedili, cinture, ecc.). I veicoli provenienti dall’estero devono esporre la sigla dello Stato di appartenenza.

Limiti di velocità

Nei centri urbani la velocità è limitata a 50 km/h mentre sulle strade statali si può andare a 90 e su quelle a scorrimento veloce a 110; sulle autostrade il limite è di 120 km/H.

Alcool alla guida

Il limite consentito in Grecia è un tasso alcolemico nel sangue di 0,05%. Per giovani al di sotto di neo patentati con patente da meno di 2 anni il limite è 0% (e si applica anche agli stranieri).

In caso di arresto

Per chi trasgredisce una di queste norme ed è in stato di fermo o addirittura in arresto, è necessario informare subito l’Ambasciata italiana ad Atene per essere assistito.

AMBASCIATA D’ITALIA
Odos Sekeri, 2
106 74 Athens
Tel: 0030/210/36.17.260 – 36.17.263 – 36.17.273/4
Fax: 0030/210/36.17.330
E-mail: ambasciata.atene@esteri.it
homepage: www.ambatene.esteri.it

CANCELLERIA CONSOLARE DELL’AMBASCIATA D’ITALIA IN ATENE:
Odos Patriarchou Ioakim,   (Kolonaki) , 38 – 3° piano.
10675 Atene
e-mail: cancelleria.atene@esteri.it
Prefisso telefonico: 0030
Telefoni Sede: 0030 2109538 180/190/191/196/197
Fax Sede: 0030 2109531 523
Cellulari reperibilità: 00306932204060 (attivo nelle ore di chiusura degli uffici solo per emergenze).