Vienna

Vienna-Lo Schobrunn-Foto di Indian Boy

10 cose da fare e vedere a Vienna

Vienna non è la città noiosa che tutti vi hanno descritto! E gli austriaci non sono neanche freddi e distaccati, anzi. La città è accogliente, confortevole e a misura d'uomo: funziona tutto benissimo, a partire dagli efficientissimi mezzi di trasporto.

Capitale del senso artistico in Europa con i capolavori intensi di Klimt e quelli irriverenti di Kokoschka, gli stravaganti palazzi di Hundertwasser e il passaggio del grande talento musicale di Mozart, Vienna è una città piena di stimoli e cose interessanti da vedere.

Di notte invece si accende il divertimento nelle strade grazie alle luci e alla vitalità dei bar e dei caffè colmi di giovani, ma potreste anche avere la fortuna di essere coinvolti in qualche festival, come quello del cinema che si tiene ad agosto.

Vi proponiamo le 10 cose da non perdere a Vienna, per non lasciarvi sfuggire proprio nulla, dai musei fino alla degustazione della sacher più buona della città!

Se invece state cercando un hotel, vi consigliamo di scegliere tra quelli offerti da Booking.com. Ci sono prezzi, foto e i commenti di chi ha soggiornato prima di voi.Vai a Booking.com

Vienna-Hofburg Palace-Foto di Ivo Jansch

Hofburg Palace a Vienna

Ecco a voi uno dei palazzi più grandiosi di Vienna, non a caso è proprio quello imperiale, fra le cui mura si sono intrecciate le storie altalenanti della famiglia degli Asburgo. Questo Palazzo che ancora si erige maestoso e fiero, simbolo della signorilità e della regalità dell'animo viennese, è stato per molto tempo il cuore pulsante dell'impero austriaco. Pensate che la bella e malinconica principessa Sissi girava proprio tra le 2500 stanze di questo edificio (forse per questo era così magra), dove sono state decise le sorti di tutta Europa.

Quanto: intero € 9, 90, ridotto € 5, 90, studenti € 8, 90
Quando: settembre – giugno 9:00 – 17:30; luglio – agosto 9:00 – 18:00
Come: metropolitana U3 fermata Herrengasse. Tram: 1, 2, D, J, fermata Burgring. Bus: 2A o 3A, fermata Hofburg.
Vienna-Duomo di Santo Stefano-Foto di Jason

Duomo di Santo Stefano a Vienna

Soltanto il Duomo di Santo Stefano a Vienna sa essere tetro e vivace allo stesso tempo: colori scuri e grigi contrastano con lo splendido tetto maiolicato rivestito da 250.000 tegole smaltate. Se non alzate gli occhi al cielo non riuscirete ad afferrarlo completamente con lo sguardo per quanto è alto e maestoso. Non parliamo di quanto sia difficile fotografarlo intero: dovrete accontentarvi di diverse prospettive, a meno che non siete esperti fotografi. Quasi tre milioni di visitatori l'anno varcano l'ingresso di questa splendida struttura e si perdono con l'immaginazione tra le sue storie e leggende, un po' vere e un po' no.

Quando: lun – sab 6:00 – 22:00, domenica e festivi 7:00 – 22:00
Quanto: visita guidata € 4, 50
Come: metropolitana U1, U3 fermata Stephansplatz
Vienna-Hundertwasser House-Foto di Hemant Jain

Il mondo di Hundertwasser a Vienna

Cosa non è Hundertwasser? Frederick Hundertwasser è stato uno scultore, un pittore ed un architetto. Hunndertwasser non è comune, non è banale e non è prevedibile. Il genio di questo grande personaggio austriaco ha dato alla luce alcune delle costruzioni più eccentriche e bizzarre di tutta Europa. Nel quartiere Landstrasse, per dare pregio ad una zona un po' degradata, Hundertwasser ha realizzato case asimmetriche, dai colori vivaci e ricche di verde. Quando entrerete nel folle microcosmo di Hundertwasser fatto di dossi, scale a chiocciola vertiginose e fontane che gettano acqua dal basso verso l'alto, abbandonate la vostra conoscenza convenzionale del mondo perché in questo quartiere di Vienna le costruzioni non sono plasmate secondo i rigidi modelli dell'uomo, ma seguono le linee irregolari e sinuose della natura.
Vienna-Museo di Belle Arti-Foto di Denis Todorut

Museo di Belle Arti di Vienna

Chiunque l'abbia chiamato Museo di Belle Arti si sbagliava: museo di bellissime arti sarebbe stato più appropriato allo splendore delle sue opere! Questo museo non tanto noto, in realtà comprende moltissimi capolavori della storia dell'arte occidentale, fra cui l'"Arte del Dipingere" di Vermeer, la "Madonna del Prato" di Raffaello, i dipinti delle Infanti di Velazquez e diverse opere di Rembrandt, Rubens, Dürer, Tintoretto e Tiziano. Aperto nel 1891 per accogliere le ampie e ricche collezioni della casa imperiale, attualmente il Museo delle Belle Arti di Vienna è uno dei più importanti del mondo per il valore delle sue opere. L'arte è un piacere si sa e verso sera potrete averne conferma con l'esclusivo e delizioso buffet che si tiene nella sala del museo con il soffitto a cupola.

Quando: mar – merc- ven – sab -dom 10:00 – 18:00; giovedì 10:00 – 21:00.
Mai: lunedì
Quanto: 10 €
Come: metropolitana U2 fermata MuseumsQuartier, metropolitana U3 fermata Volkstheater. Tram: D, 1, 2. Bus: 2A, 57A.
Vienna-Museo dell'Albertina-Foto di Iestyn Hughes

Museo dell'Albertina di Vienna

Come non rimanere stupiti e ammaliati dalla bellezza straripante delle opere che si trovano all'interno del Museo dell'Albertina di Vienna? Picasso, Goya, Klimt, Kokoschka e Andy Warhol, sono solo alcuni dei celebri artisti che abbelliscono le sale del Museo dell'Albertina. Particolarmente affascinante la sezione dedicata a Rubens e Dürer, che con il suo famoso Leprotto, così curato in ogni piccolo dettaglio, insinua a tutti lo stesso dubbio: sarà una foto o un dipinto? Data l'abbondanza delle sue opere, l'Albertina vi aiuta a non disperdere l'attenzione organizzando saltuariamente delle mostre riservate a uno o più autori celebri.

Quando: lun – mar – giov – ven – sab – dom ore 10:00 – 18:00, mercoledì ore 10:00 – 21:00.
Quanto: 9, 50 €
Come: metropolitana U fermata Karlsplatz
Vienna-Prater di Vienna-Foto di Bobby H

Prater di Vienna

E va bene, un bel giro al Prater di Vienna ve lo siete proprio meritato dopo tutte le visite ai musei e ai monumenti della città! La vecchia e affascinante ruota panoramica del Prater che tempesta e ossessiona gran parte delle cartoline dedicate alla città, è il simbolo più noto di Vienna. Con le sue 250 attrazioni e un estesissimo spazio verde pieno di caffè e ristoranti, il Prater è un parco giochi in cui potrete distendere la mente e divertivi. Alcuni dei giochi del Prater sono ormai praticamente introvabili e meritano un po' della vostra attenzione: parliamo delle montagne russe, dei trenini dell'orrore, che più che spaventare fanno sorridere, che ben si amalgamano ai nuovissimi simulatori di volo. Fate respirare un po' i vostri polmoni al Prater che, con i suoi 6 milioni di metri quadri di boschi, prati e spiagge artificiali, vi farà staccare completamente dalle atmosfere della metropoli.

Quando: tutti giorni 10:00 – 24:00
Come: metropolitana U1 fermata Praterstern. Autobus: 80A
Vienna-Torta Sacher-Foto di Mauricio Pellegrinetti

Cosa mangiare a Vienna

E' vero gli austriaci mangiano wurstel e bevono birra in quantità, ma non solo questo! Sparsi per Vienna troverete tantissimi chioschetti con wurstel di ogni tipo e conditi con qualsiasi salsina, ma per assaggiare la tipica cucina viennese dovrete recarvi in altri posti. Vi indichiamo una serie di parole chiave che potranno aiutarvi ad orientarvi meglio nel mondo delle specialità viennesi: se volete assaggiare dell'ottimo vino e piatti tipici viennesi dovete cercare le insegne dove c'è scritto Heurigen, chi vuole bere birra deve entrare in una bierkolake, mentre chi vuole sperimentare i sapori tradizionali della regione deve recarsi nelle kekkerkolake. Le zuppe da queste parti sono cucinate molto bene: da provare la Frittatensuppe, con strisce di frittata, e la Griessnockerlsuppe, con gnocchetti di semolino. Famosissimo il Gulasch, spezzatino leggermente piccante di manzo o vitello, solitamente accompagnato dai peperoni. Per concludere il vostro pasto in bellezza, come non assaggiare un pezzo della celebre torta sacher? Più che una fetta, siamo convinti che farete il bis, il tris, e così via!
Vienna-Mercatino di Naschmarkt-Foto di Bernhard Benke

Cosa comprare a Vienna

Allora siete a Vienna: avete visitato tutti i musei, vi siete riposati in qualche bel parco, avete mangiato fino a scoppiare, perché non smaltire con una bella passeggiata per le vie dello shopping? Vienna sarà vostra compagna fedele per acquisti stravaganti e di tendenza! La zona più trendy di Vienna è di sicuro la Mariahilifer Strasse dove troverete tantissimi negozi di abbigliamento, bigiotteria e accessori. Nel centro storico, tra la Kartner Strasse, il Kohlmarkt e il Graben, potrete dedicarvi agli acquisti nei negozi di lusso come le gioiellerie e le profumerie molto esclusive. Se invece siete alla ricerca di qualche affare e di oggetti insoliti non potete lasciarvi sfuggire il Naschmarkt, mercato delle pulci che si tiene ogni sabato. Se siete di passaggio a Vienna nel periodo natalizio, vi suggeriamo gli incantevoli e caratteristici mercatini di Natale.
Vienna-Uscire la sera a Vienna-Foto di Claus Rebler

Uscire la sera a Vienna

Siamo d'accordo: Vienna è una città maestosa, regale e di gran classe, ma sa anche come divertirsi! Non solo musei per Vienna quindi che offre ai suoi visitatori anche molte opportunità di divertimento e spensieratezza. Quando il sole comincia a calare potrete passeggiare piacevolmente per le vie del centro dove gli artisti di strada si esibiscono in caratteristiche e simpatiche performance: piccoli spettacoli, giochini e musica, animano le strade di Vienna. Potrete anche fermarvi a bere qualcosa in uno dei tanti caffè e bar della città, ma se proprio volete trascorrere una serata molto movimentata non vi resta che scegliere in quale discoteca andare! Vienna è piena di posti in cui ballare ogni tipo di musica, da quella elettronica, a quella reggae e hip – hop, fino a quella dell'est. Non ci resta che augurarvi buon divertimento!
Vienna-Hotel di Vienna-Foto di Martin Röll

Dove dormire a Vienna

Il problema di dove dormire a Vienna si risolve facilmente: hotel, alberghi, bed & breakfast e appartamenti si trovano in qualsiasi punto della città e a prezzi modici. La particolarità degli hotel di Vienna è che non si differenziano molto fra loro: un hotel a 2 stelle non sarà molto diverso da uno a 4 stelle. Questa caratteristica è uno dei pregi principali delle strutture ricettive di Vienna ed è dovuta al fatto che tutti gli alloggi sono puliti, accoglienti, confortevoli e dotati di molti comfort. Se preferite soluzioni per dormire più familiari vi consigliamo i bed & breakfast dove la rinomata ospitalità viennese vi farà sentire come a casa, o un appartamento, se desiderate una maggiore indipendenza e riservatezza. Ultima nota positiva: la maggior parte delle strutture ricettive è vicina alle più importanti attrazioni della città e ai mezzi pubblici che vi consentiranno di spostarvi in modo semplice e veloce.

Se cercate un hotel a Vienna, vi consigliamo Booking.com con circa 400 hotel con foto e commenti di chi ha già soggiornato.
Vai a Booking.com

Dove dormire a Vienna

Per prenotare un hotel a Vienna vi consigliamo di scegliere tra quelli offerti da Booking.com.

Ci sono prezzi, foto e i commenti di chi ha soggiornato prima di voi.

Vai a Booking.com