Parigi

Una guida di Parigi con tutte le informazioni utili sulla capitale francese. Come arrivare, muoversi, cosa visitare, info pratiche e numeri di emergenza.

Un viaggio a Parigi è sempre una scoperta. Che sia la prima volta o che ci siate già stati poco importa: Parigi non mancherà di stupirvi di nuovo. Non conta che abbiate visitato la Torre Eiffel e Notre Dame, fatto un giro turistico sulla Senna o vi siate confusi con i venditori di quadri in serie a Montmartre: sentirete che non avete visto tutto, che qualcosa ancora manca per sentire che siete realmente a Parigi. Prima di tutto, verificate di aver visitato prime le cose fondamentali da vedere a Parigi. Poi continuate a scoprirla con noi.

parigiParigi: sempre un buon motivo per andarci

Questo qualcosa è ciò che spinge le persone a tornare: per alcuni sono i locali del Quartiere Latino dove professori della Sorbona e studenti si mescolano nelle librerie e nei bistrot. Per altri è Place des Vosges nel quartiere Marais, dove gli i laboratori degli artigiani e gli atelier degli stilisti di tendenza si alternano con le vecchie botteghe degli ebrei che vivono in questa zona da molti secoli. Per altri sono Versailles e Place del Bastille, i due luoghi simboli dell’Antico Regime, causa ed effetto della Rivoluzione Francese che avrebbe cambiato l’Europa.

I musei e l’arte di Parigi

Poeti, pittori, musicisti, hanno tratto ispirazione dalla sua ricchezza e contribuito ad accrescere il suo fascino. Picasso, Manet, Monet, Renoir, Cézanne e Van Gogh sono stati segnati da Parigi; e la capitale francese ha ricevuto da loro ulteriore lustro. Parte delle loro opere si trovano al Museo D’Orsay che insieme al Louvre sono già un sufficiente motivo per andare a Parigi.

Le chiese di Parigi

Notre-Dame e la vicina e meravigliosa Sainte-Chapelle sono certamente i luoghi di culto più famosi di Francia, nonché la più visitata dai turisti. Ma i parigini amano di più il Sacro-Cuore e alcune piccole chiese di quartiere, come quella di Sant-Pierre a Montmarte o quelle di Saint-Etienne-du-Mont e St-Severin nel Quartiere Latino. Era una chiesa, dedicata alla Santa Patrona di Parigi, Sainte Genevieve, anche il Pantheon, oggi tempio civile dove riposano i grandi di Francia.

Insomma, ognuno sceglie quel che vuole in questa galleria d’arte sotto al cielo che, insieme a Roma, è la città del mondo più ricca di testimonianze storico-artistiche. Voi scopritela con la nostra guida!