Documenti necessari per andare a Londra (dopo la Brexit)

Tutte le informazioni sulla validità della carta d'identità, passaporto, patente e tessera sanitaria italiane a Londra.

3495

Cosa cambia dopo la Brexit?

Il 23 giugno 2016 il Regno Unito ha votato per l’uscita dall’Unione Europea (Brexit). Ora ci saranno 2 anni di tempo per rinegoziare i rapporti tra gli altri paesi europei e il Regno Unito: questo significa che cambierà qualcosa per i documenti, l’assistenza sanitaria e così via. Ma non nell’immediato. Forse in futuro ci sarà bisogno del passaporto (oppure del visto) e l’assistenza sanitaria potrebbe essere ridotto o eliminata. Ma ci vuole tempo.

Al momento continuano a restare in vigore le condizioni che leggete in questa pagina.

Per andare a Londra, i cittadini italiani e dei Paesi UE non devono richiedere alcun visto d’ingresso, ma basterà munirsi di carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.
Prima della partenza, è importante controllare che le carte d’identità in formato cartaceo non presentino alcun segno di deterioramento perché potrebbero comportare disagi fino al respingimento in frontiera. In particolar modo, si possono avere problemi sia con le carte d’identità cartacee rinnovate con timbro apposto dal Comune di appartenenza, sia con quelle in formato elettronico rinnovate con foglio di proroga disposto dal Comune e sia con le carte d’identità la cui validità sia stata prorogata fino al giorno della propria data di nascita (il Decreto – Legge del 09.02.2012, n. 5, art. 7, comma 1 stabilisce che le carte di identità rilasciate o rinnovate dopo il 10 febbraio 2012, devono considerarsi valide fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo). In questi casi, si consiglia di munirsi di passaporto.

Andare a Londra con figli minorenni

Dal 26 giugno 2012 sono cambiate le norme che regolano i viaggi all’estero di minori soli o accompagnati.

Anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente il 25 novembre 2009, i minorenni devono essere in possesso di un proprio documento di riconoscimento: passaporto individuale o carta d’identità valida per l’espatrio.

MINORI FINO A 14 ANNI

Non possono mai viaggiare da soli ma sempre accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci, e devono possedere un proprio passaporto individuale, sul quale deve essere indicato il nome di almeno uno dei genitori.
Nel caso in cui il minore viaggi accompagnato dal genitore il cui nome non è riportato sul passaporto, sarà necessario munirsi della dichiarazione di accompagnamento.

MINORI DA 14 A 18 ANNI

Possono recarsi in Inghilterra e visitare Londra da soli muniti di passaporto individuale o carta d’identità valida per l’espatrio.

Portare animali domestici a Londra

Se volete portarvi dietro il compagno di giochi tutto peli è necessario munirsi di:

  • passaporto per animali obbligatorio nei paesi dell’Unione Europea
  • microchip
  • e dimostrare di aver effettuato la vaccinazione antirabbica (si dovranno attendere 21 giorni dalla vaccinazione prima della partenza) e il trattamento contro la tenia (somministrato da 1 a 5 giorni prima della partenza).

Per ottenere il passaporto è necessario che il vostro animale abbia il microchip o il tatuaggio per l’identificazione e che abbia fatto tutte le vaccinazioni previste dalla legge.
Tuttavia, non sono ammessi in Gran Bretagna alcune razze canine e anche cani che presentano caratteristiche comuni alle razze in questione: Pitbull Terrier, Dogo Argentino, Tosa e Fila Brasileiro.

Patente e certificato di assicurazione

Se arrivate a Londra in auto o intendete noleggiarne una sul posto, potrete guidare con la patente italiana. Per circolare non è necessario avere la Carta Verde, basta la carta di circolazione del veicolo. Se l’auto non è vostra, meglio farvi firmare una delega a condurre autenticata da un notaio.

Tessera sanitaria

Per avere assistenza sanitaria a Londra, è necessario avere la Tessera Magnetica del Sistema Sanitario Nazionale rilasciata dall’Asl della vostra città. Con questo documento potrete ricevere cure e assistenza di base negli ospedali pubblici. Per ulteriori informazioni sull’assistenza sanitaria, visita la nostra pagina Sanità e Ospedali a Londra.