Come arrivare a Granada

Come arrivare a Granada in aereo, auto, treno e nave. Voli, distanze, strade da percorrere e altre informazioni utili.

Granada si trova nella regione spagnola dell’Andalusia, nel profondo sud della Spagna al confine con il Portogallo. Si trova a circa 450 km da Valencia ed è collegata al resto di Spagna ed Europa da aeroporti, autostrade e treni. Questo la rende facilmente raggiungibile, sia in auto che con il treno.

L'Aeroporto di Granada

A soli 17 km dal centro città c’è l’Aeroporto Nazionale. L’autostrada A-92 ha un’uscita dedicata all’aeroporto. Una linea di autobus lo collega con la città. Le corse iniziano alle 9.05 con una frequenza di circa un’ora e mezza. I voli che dall’Italia portano agli aeroporti dell’Andalusia partono da tutti i principali aeroporti italiani e sono offerti da tutte le compagnie. Le tariffe variano con la stagione e la richiesta. Con compagnie low cost come Vueling, ad esempio, un pò di anticipo e una buona dose di fortuna, potrete procurarvi il vostro volo andata e ritorno per l’Andalusia spendendo meno di 100 euro a persona. Una possibilità alternativa per arrivare a Granada in aereo è offerta dall’aeroporto internazionale della Costa del Sol a Malaga, che si trova a 130 Km da Granada

Dall'aeroporto di Granada al centro in autobus e taxi

Da Granada verso l’aeroporto non ci sono treni ma solo collegamenti via autobus e taxi. Le corse dei bus iniziano alle 7.50 del mattino fino alle 19.25. Il costo del biglietto è di 3 € a corsa. Se preferite il taxi, li trovate all’uscita dell’aeroporto e vi conducono fino al centro città con un costo di circa 17 €.

Come arrivare a Granada in treno

La stazione ferroviaria di Granada si trova al centro della città e rappresenta anche un importante punto di collegamento tra le linee regionali e nazionali. Madrid e Granada sono unite attraverso il tragitto LR16, mentre la linea T17 collega Granada con Barcellona, passando per Linares-Baeza (Jaen), Albacete e Valencia. Un’altra possibilità à muoversi con la linea ad alta velocità da Madrid a Malaga chiamata Talgo 200 Malaga, in poco più di 4 ore. I treni regionali vi porteranno da Granada fino ad Almeria, Siviglia, Algeciras, Cadice, e Linares-Baeza (Jaen). Se non volete rinunciare alla magia di un viaggio come nel mitico Oriente Express, allora non perdete il Treno Andaluso Espresso. Si tratta di un treno a 5 stelle che collega le città più importanti dell’Andalusia, unendo al tragitto la comodità di viaggio di lusso. Per maggiori informazioni: 902 169 900.

Come arrivare a Granada in auto

Per arrivare a Granada in auto, vi deve piacere molto la guida. Le distanze dall’Italia sono considerevoli. Da Palermo sono circa 3200 km; da Roma circa 2400 e da Milano circa 2000: fate voi. Comunque, se decidete di arrivarci, il tragitto è questo: entrati in Francia dovete prendere l’autostrada A8/E80; arrivati all’altezza di Marsiglia dovete prendere la A54/E80 e proseguire per Nimes e da qui verso Barcellona e Valencia. In prossimità di questa città, prendete l’uscita 527 (Alicante, Albacete) e poi l’uscita Al mansa-Albacete-Alicante. Da qui prendete la A35 sempre in direzione Albacete e poi la A31 seguendo le indicazioni per Granada- Madrid- Cordoba. Siete in Andalusia. Se non volete sottoporvi a questa massacrante trasferta, potete arrivarci in aereo e poi noleggiare un’auto sul posto. In compenso, una volta arrivati in Andalusia, c’è una fitta rete che collega fra loro tutte le capitali di provincia attraverso strade statali, autostrade e strade principali. Ottimi anche i collegamenti che portano dall’Andalusia verso le altre regioni spagnole come l’Estremadura e la Murcia.

Come arrivare a Granada in nave

Per chi ha paura dell’aereo e non vuole guidare per 3.000 chilometri, c’è un’altra alternativa. Arrivare in nave fino a Barcellona o Valencia con auto al seguito oppure noleggiarla sul posto; da Barcellona poi potete proseguire fino all’Andalusia.

Per arrivare a Barcellona in nave ci si può imbarcare a Genova e raggiungerla con le linee Grandi Navi Veloci della Grimaldi. La traversata dura circa 20 ore e in poltrona economica costa circa 100 euro in alta stagione. Se si vuole imbarcare anche l’auto, bisogna aggiungere altri 149 euro.

Con Grimaldi Ferries ci si imbarca da Civitavecchia per Barcellona; il costo per ogni persona in poltrona è di circa 90 euro. Anche in questo caso ci vogliono circa 20 ore. Due persone più auto pagano intorno ai 310 euro.