Come muoversi a Dublino a piedi, tram, autobus e taxi

Tutte le informazioni su come funziona la rete di trasporti urbani di Dublino, le diverse tipologie di biglietti e quali zone della città da visitare a piedi.

Il centro di Dublino è molto piccolo e si gira tranquillamente a piedi: quindi, a meno che non vogliate spingervi verso la costa, durante il vostro soggiorno nella capitale irlandese avrete poco bisogno di spostarvi con i mezzi pubblici che sono comunque efficienti ed economici. La prima cosa che vi consigliamo di fare, quindi, è scaricare la mappa dei luoghi di interesse di Dublino e quella di Temple Bar per capire da subito come muovervi e arrivare in città già preparati.

Mappa in PDF del centro di Dublino con luoghi turistici
Mappa in PDF di Temple Bar

Muoversi a Dublino in autobus e tram

A Dublino circolano tre tipi di mezzi pubblici: gli autobus, i tram della LAUS e il trenino della DART (che non è una metro). Gli autobus raggiungono ogni zona della città, mentre il trenino della DART si muove da Nord a Sud lungo la costa e non serve per gli spostamenti in città. Infine, ci sono due linee del nuovo tram della LAUS che per il momento ha un’utilità limitata.

Il servizio di autobus pubblici di Dublino è diviso in 13 zone ad ognuna delle quali corrisponde una tariffa. Gran parte delle cose da vedere si trovano nelle zone da 1 a 3 quindi il vostro biglietto di riferimento costerà da 1,95 a 3,60 € a seconda del numero di fermate, e si acquista direttamente dal conducente. Il servizio funziona tutti i giorni dalle 6 fino alle 23.20 circa e il biglietto si compra a bordo, rigorosamente in monete.
Venerdì e sabato notte sono attive le linee notturne Nitelink che funzionano dalle 23.30 fino alla ripresa del servizio diurno. Il biglietto costa 5 euro e si compra direttamente dall’autista: le banconote non sono accettate.

Alla fermata ci si mette rigorosamente in fila inglese e in ordine di arrivo. La direzione dell’autobus si comprende dalla scritta luminosa in alto.

Abbonamenti per risparmiare

La card turistica ufficiale di Dublino non include il trasporto gratis, quindi l’unico mezzo per risparmiare sui mezzi pubblici è la Leap Card, che vale 1, 3 o 7 giorni (10,00 €; 19,50 € o 40,00 €) e consente viaggi illimitati su tutti i mezzi pubblici, comprese le linee notturne e le linee di collegamento con l’aeroporto. Inoltre, offre sconti nella attrazioni più popolari. Si compra online, oppure nei negozi autorizzati Spar o Centra, alle macchinette Luas, Dart e Irish rail.

Muoversi in taxi a Dublino

Dopo la liberalizzazione del 2002, Dublino ha più taxi di New York quindi se ne trovano in abbondanza, ad ogni ora e con costi accettabili rispetto a quelli che praticano in Italia. Il taxi è un’ottima alternativa soprattutto di notte, dalla domenica al giovedì, quando anche il bus notturno Nitelink non è attivo. Gran parte degli stazionamenti sono concentrati nelle zone tra O ‘Connell Street, College Green e St. Stephen’s Green.